F1 GP Silverstone, Qualifiche: Sainz fa esultare la Ferrari

Bandiera a scacchi sulle qualifiche di F1 di Silverstone. Sotto la pioggia non sono mancate le sorprese con tante novità in Q3.

Come nelle libere 1, in qualifica i piloti di F1 dovranno misurarsi con il bagnato. Che possano esserci sorprese come è avvenuto venerdì con il miglior tempo dell’Alfa Romeo di Bottas? Tutto può essere visto che spesso, quando le condizioni meteo non sono ottimali può venire fuori la prestazione che non ci si aspetta.

Carlos Sainz, Ferrari (Ansa Foto)
Carlos Sainz, Ferrari (Ansa Foto)

Al semaforo verde dentro la Williams di Latifi e le due Mercedes di Russell ed Hamilton. In pista pure la Ferrari e l’Alfa. Valtteri finisce in testacoda alla curva 17. il fondo è sicuramente scivoloso. Il primo crono rilevante è di Verstappen, ma poi arriva Leclerc con un 1’47″521. Via via che la triettoria si asciuga i riscontri migliorano. 1’45″743 per Max.

L’olandese chiude al comando con un 1’39″129, quindi Leclerc e Russell.  Eliminati Albon, Magnussen, un delusissimo Vettel, Schumacher e Stroll.

Alla ripartenza immediatamente tutti in azione e mentre George si lamenta per la scarsa aderenza, Perez si piazza al comando. Il campione del mondo firma un 1’40″655 e va in testa a precedere Hamilton, Leclerc e Sainz.

Via radio Norris lamenta l’aquaplaning. La pioggia infatti si sta intensificando. I piloti stanno rischiando moltissimo. In particolare Ocon perde per un attimo il controllo della sua Alpine nel tentativo di salvarsi dall’eliminazione.

Considerata la quantità d’acqua nessuno migliora. Verstappen resta primo davanti a Ham e Charles. Grande gioia al garage Williams. Nonostante qualche sbavatura Latifi riesce ad inserirsi nei 10. E’ la prima volta per il canadese, di sovente criticato per essere arrivato in F1 grazie ai soldi del padre, mentre per il team non succedeva dal Belgio 2021. A lottare per la pole pure un ottimo Guanyu Zhou. Fuori invece Bottas, le Alpha Tauri di Gasly e Tsunoda, la McLaren di Ricciardo e l’Alpine di Ocon.

F1 GP Silverstone, la fase decisiva delle qualifiche

Si riprende per la tranche che stabilirà il poleman dell’Inghilterra. Nessuno perde tempo. La gomme utilizzata è quella intermedia.

A 8′ dalla fine testacoda per Verstappen ed errore per Leclerc, entrambi senza conseguenze. 1’49″454 per Zhou che scavalca Charles. 1’44″844 per il monegasco.  Il campione in carica segna un 1’422996 seguito da Norris, ma Ham, si infila a panino.

Ed è Carlos Sainz che beffa tutti con un 1’40″983 davanti a Verstappen e Leclerc. quarto Perez, poi Hamilton. Nei dieci anche l’Alfa di Zhou e Williams di Latifi.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
Classifica Qualfiche Silverstone (F1 Twitter)
Classifica Qualfiche Silverstone (F1 Twitter)