Pecco Bagnaia si rilancia nel Mondiale: il suo grido di battaglia

Vittoria di Pecco Bagnaia al Mugello davanti al pubblico di casa: un week-end da incorniciare per gli allievi della VR46 Academy.

Pecco Bagnaia vince la seconda gara stagionale e lo fa sul circuito del Mugello, davanti al pubblico di casa che in gran parte tifava per lui. Tante bandiere con il numero 63 sulle tribune, è mancata solo la classica invasione dei tifosi, ma è stato comunque un week-end perfetto. Nelle qualifiche ha conquistato la quinta posizione, ma sapeva di aver un buon ritmo per vincere.

Pecco Bagnaia (foto LaPresse)
Pecco Bagnaia (foto LaPresse)

Un a gara ancora più speciale se si considera che sabato è stato ritirato il 46 di Valentino Rossi e a scattare in prima fila c’erano i due amici della VR46, Marco Bezzecchi e Luca Marini, rispettivamente 5° e 6° al traguardo. Alla partenza ha perso qualche posizione, ma sono bastati pochi giri per mettersi al comando e scavare quel gap minimo che gli ha permesso di tenere a distanza Fabio Quartararo e vincere con un distacco di sei decimi sul campione francese della Yamaha.

Bagnaia si avvicina a Quartararo

Alla partenza ha deciso di montare la media all’anteriore, una scelta “un po’ conservativa che mi ha portato però ad arrivare a fine gara… Vincere al Mugello è una figata mostruosa – ha dichiarato Pecco Bagnaia a Sky Sport MotoGP -. Peccato che non c’è stata l’invasione, ma è stato fantastico”. Il grip non era ottimale e questo non gli ha permesso di stare tranquillo fino all’ultimo giro: “Non volevo arrivare all’ultimo giro con Fabio incollato, la gomma anteriore era esausta, avrei fatto fatica a ripassarlo”.

Il trionfo del Mugello archivia definitivamente l’errore di Le Mans e gli permette di avvicinarsi di 5 punti alla vetta, in attesa di scendere in pista al Montmelò nel prossimo fine settimana. “A Le Mans eravamo primi, stavo lottando con Enea e ho sbagliato. Quando sei tu a sbagliare è più facile ripartire. Abbiamo dimostrato che noi ci siamo per vincere”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo

Una gara da incorniciare per  tutto il gruppo della VR46 Riders Academy, con i due colleghi Luca Marini e Marco Bezzecchi che dopo essere partiti dalla prima fila hanno chiuso 6° e 5°. A quanto pare la presenza ai box di Valentino Rossi ha portato fortuna ed è stata uno stimolo importante per tutti… “Loro ieri in prima fila, oggi ho vinto, hanno fatto una gara strepitosa. Non vedo l’ora di vederli, abbracciarli e bere qualcosa insieme”.