Mercedes Vision AMG, esiste per davvero? Guardate che mostro (VIDEO)

Dopo la svolta elettrica, Mercedes ha deciso di investire in questa tecnologia anche con il marchio sportivo AMG. Ed ecco il primo concept.

La rivoluzione elettrica è ormai cominciata. Tutti i grandi marchi hanno da almeno un paio di anni cominciato a cambiare il proprio parco macchine con modelli sempre più elettrificati, con diverse case che hanno annunciato nel giro di 5-6 anni di arrivare a produrre esclusivamente modelli full-electric. E di sicuro Mercedes fa parte di quelle aziende che sta già dando una svolta storica. Non solo con i modelli base, ma anche con quelli firmati AMG, la divisione sportiva della casa tedesca.

Il logo Mercedes (ANSA)
Il logo Mercedes (ANSA)

Il marchio AMG ha sempre puntato su modelli ad alte prestazioni, ma oggi più che mai punta sì alla performance ma soprattutto all’ambiente. Infatti già da diverso tempo ha iniziato una drastica trasformazione, allontanandosi dai motori di grande cilindrata verso propulsori ridimensionati e ibridi. Ad esempio la prossima C63 AMG è destinata a dire addio al suo V-8 turbo da 4,0 litri per montare un ibrido a quattro cilindri in linea turbo da 2,0 litri. Ma non è tutto: in breve tempo, AMG inizierà ad abbandonare completamente i motori termici per diventare 100% elettrica.

Mercedes AMG, una “visione” del futuro

Il concept Vision AMG presentato nelle scorse ore offre uno sguardo sul futuro completamente elettrico di questa divisione sportiva, che secondo Mercedes inizierà nel 2025. A ben guardare, segue molto il concept EQXX che Mercedes ha presentato tempo fa. La vettura presenta una carrozzeria elegante, con superfici lisce e aerodinamiche e un passo lungo. I finestrini posteriori e laterali sono stati verniciati dello stesso colore argento Alubeam del resto dell’auto.

Gli elementi grafici aggiungono molto brio. Il muso presenta un pannello che imita la tradizionale griglia AMG Panamericana, con strisce luminose a LED che riprendono le lamelle verticali dei modelli a motore termico. Una sottile barra luminosa collega i gruppi ottici principali ed è disegnata per richiamare l’iconica stella a tre punte Mercedes. Le luci posteriori invece sono dotate di tre tubi cilindrici che sembrano richiamare i motori di un jet da combattimento. Le ruote da 22 pollici del concept presentano un design aerodinamico simile ai copriruota introdotti per la stagione di Formula 1 2022.

Mercedes ha rivelato molto poco sul motore montato sulla Vision AMG, a parte che è 100% elettrico e che la macchina è montata su una nuova piattaforma chiamata AMG.EA e ha una batteria ad alte prestazioni e ad alto voltaggio. Secondo Philipp Schiemer, presidente del consiglio di amministrazione di Mercedes-AMG “con questo studio, stiamo ora offrendo un primo assaggio di come stiamo trasferendo il DNA AMG in un futuro completamente elettrico”.

Mercedes infatti punta a diventare completamente elettrica entro il 2030 (dove le condizioni di mercato lo consentono) e a emissioni zero entro il 2039. L’azienda vuole inoltre concentrarsi maggiormente sul segmento del lusso, il nucleo tradizionale del marchio. In particolare investirà oltre il 75% nello sviluppo di veicoli nei segmenti di mercato più redditizi nei prossimi anni, per aumentare la quota di vendita del segmento di fascia alta di circa il 600% entro il 2026 rispetto al 2019.