MotoGP, GP d’Italia: Orari TV e streaming su SKY, DAZN e TV8

Domenica la MotoGP torna in pista al Mugello, dove si correrà il Gran Premio d’Italia. Ecco tutte le informazioni su questo evento.

Grande attesa per l’ottavo appuntamento stagionale della MotoGP, che si disputerà domenica sul tracciato del Mugello. Il Gran Premio d’Italia è uno dei più amati da tifosi e piloti, per via di una pista dall’enorme fascino e che mette a dura prova la tenuta fisica e mentale dei rider.

MotoGP (LaPresse)
MotoGP (LaPresse)

Tanto entusiasmo per i nostri colori in chiave mondiale, con Enea Bastianini che non solo è stato l’unico a riuscire a vincere più di una gara in questa stagione, ma in Francia ha firmato addirittura il terzo successo iridato. Il rider della Ducati del Gresini Racing aveva già firmato due capolavori a Losail e ad Austin, ripetendosi la scorsa settimana in quel di Le Mans.

In graduatoria generale c’è in testa Fabio Quartararo, che nonostante una Yamaha non certo eccezionale ed una sola affermazione conquistata in Portogallo, sta facendo della costanza di rendimento il suo punto forte. Il campione del mondo comanda con 102 punti, seguito da vicino dalla fantastica Aprilia di Aleix Espargaró, attardato di appena 4 lunghezze.

Bastianini continua a credere nel titolo della MotoGP, e con il trionfo in terra francese si è fatto sotto a Quartararo, portandosi a -8. La lotta per il mondiale sembra essere destinata a diventare una battaglia a tre, visto che il Gran Premio di Francia ha creato una profonda spaccatura con coloro che inseguino.

Se i primi tre sono racchiusi in soli 8 punti, il quarto, che è Alex Rins con la Suzuki, insegue a -33. Lo spagnolo era in testa alla classifica con il francese della Yamaha dopo Portimao, ma due gare consecutive senza portare a casa punti in Spagna ed in Francia lo hanno portato a perdere molto terreno.

Disastro anche per Pecco Bagnaia, che aveva dominato la scena a Jerez de la Frontera e che puntava a ripetersi anche a Le Mans. Tuttavia, il rider torinese, dopo aver fatto segnare la pole position, era stato beffato da Bastianini nelle ultime tornate, ed un errore lo ha portato a scivolare mandando al vento il secondo posto.

Pecco è ora a -46 da Quartararo, in pratica l’equivalente di quasi due gare di ritardo. Per sperare nel mondiale serve un vero e proprio miracolo, con Jack Miller che chiudendo secondo a Le Mans lo ha anche scavalcato nel mondiale. Quella del Mugello rappresenta l’ultima chiamata per l’uomo di punta della Ducati, che continua a vanificare la sua grande velocità con degli errori da principiante.

MotoGP, ecco tutte le informazioni sul GP d’Italia

Il Gran Premio d’Italia della MotoGP rappresenta un appuntamento storico, quasi da sempre presente nel calendario del Motomondiale. In tempi recenti, non venne disputato soltanto nel 2020, nella stagione falcidiata dal Covid-19, che vide però ben due gare a Misano, esattamente come lo scorso anno.

La pista non ha bisogno di presentazioni, ed al suo interno presenta un bel mix di caratteristiche. La carreggiata stretta non va di certo a favore della Honda di Marc Marquez, che dovrà sperare in un qualcosa di speciale per pensare di potersi giocare la vittoria.

Il lungo rettilineo dei box è il più lungo dell’intera stagione della MotoGP, dove la Ducati negli ultimi anni ha fatto registrare delle velocità di punta superiori ai 360 km/h. La Yamaha qui è sempre andata forte, approfittando dei tratti dove sono presenti curve di media ed alta velocità.

Il Gran Premio d’Italia si disputa al Mugello dal lontano 1994, dopo che, in precedenza, venne ospitato a Misano, Imola e Monza. Per Valentino Rossi c’è il record di successi in top class, con sette affermazioni conquistate consecutivamente tra il 2001 ed il 2008, prima con la Honda ed in seguito con la Yamaha.

Il “Dottore” vinse anche nel 1997 con l’Aprilia in 125, anno del suo primo titolo mondiale, per poi ripetersi in 250 nel 1999. La Ducati non ha mai avuto un feeling favorevole in passato, ma la storia è cambiata tra il 2017 ed il 2019, anni in cui le Rosse hanno piazzato tre successi di fila.

Nel 2017 è toccato ad Andrea Dovizioso, seguto da Jorge Lorenzo e Danilo Petrucci. Nel 2021 dominò la scena Fabio Quartararo, mentre Marc Marquez qui si è imposto solo una volta, nel 2014 nella sua stagione dei record. L’unica altra vittoria della casa di Borgo Panigale risale al 2009, quando Casey Stoner interruppe la serie di successi di Valentino Rossi portando al trionfo la Desmosedici.

Di seguito trovate gli orari televisivi del prossimo fine settimana:

Orari TV GP d’Italia su SKY e DAZN

Venerdì 13 maggio

Prove libere 1

  • Moto3 09:00
  • MotoGP 09:55
  • Moto2 10:55

Prove libere 2

  • Moto3 13:15
  • MotoGP 14:10
  • Moto2 15:10

Sabato 14 maggio

Prove libere 3

  • Moto3 09:00
  • MotoGP 09:55
  • Moto2 10:55

Qualifiche 

  • Moto3 12:35
  • Moto2 15:05
  • MotoGP (FP4) 13:30
  • MotoGP 14:10

Domenica 15 maggio

Warm up

  • Moto3 09:00
  • Moto2 09:20
  • MotoGP 09:40

Gare

  • Moto3 11:00
  • Moto2 12:20
  • MotoGP 14:00

Orari TV GP d’Italia TV8

Sabato 14 maggio

Sintesi qualifiche Moto3, MotoGP e Moto2 a partire dalle 15:30

Domenica 15 maggio

  • Moto3 11:00
  • Moto2 12:20
  • MotoGP 14:00