Aprilia, Aleix Espargaro vicino al rinnovo con Aprilia? Ecco la sua risposta

Il pilota spagnolo, Aleix Espargaró, ha colto il suo terzo posto consecutivo nel GP di Francia. Si tratta di un risultato storico in MotoGP per la casa di Noale.

Aleix Espargarò continua ad essere un autentico martello. Il pilota più consistente della classe regina, dopo l’acuto in Argentina, è stato in grado di confermarsi nelle prime posizioni anche in tre delle ultime quattro tappe. Lo spagnolo è ormai abbonato al terzo posto ed è stato capace di fare la differenza anche sul complicato tracciato di Le Mans.

Aleix Espargaró (Ansa Foto)
Aleix Espargaró (Ansa Foto)

La gara è stata entusiasmante ed è emersa tutta l’esperienza del centauro iberico. Fabio Quartararo, alle sue spalle per tutto l’arco della corsa, sembrava averne dei più in alcuni tratti della pista. Aleix è stato molto concentrato e ha tenuto testa al campione del mondo nella sua gara di casa. Aleix ha sfruttato qualche caduta dei centauri davanti a lui per mettere a segno il suo quarto podio stagionale.

Aleix Espargarò, ai piedi del podio, ha annunciato: “Sono stanchissimo, ho rischiato di cadere diverse volte. Ogni volta che mi avvicinano a Miller e provavo a superare, poi mi dicevo ‘Meglio lasciare perdere’, in effetti è andata bene così“. Il suo obiettivo era quello di lasciar andare i piloti davanti che avevano un passo migliore e non commettere errori. Sono finiti in ghiaia i due spagnoli della Suzuki e soprattutto Pecco Bagnaia.

In pochi avrebbero potuto pronosticare un podio dell’asso dell’Aprilia sul tracciato di Le Mans, ma la costanza ha pagato. Ora è a soli quattro punti dalla vetta e può ambire ad un risultato storico. L’Aprilia continua a portare innovazioni che stanno dando un esito positivo. Gli aggiornamenti vanno nella giusta direzione e il centauro è felice dei progressi continui della RS-GP.

Aprilia, l’annuncio di Aleix Espargaró

Aleix Espargaró, ai microfoni di Sky Sport, ha dichiarato: “E’ una pista difficile, sinceramente non pensavo di recuperare punti in campionato a Fabio Quartararo qui. Questo weekend abbiamo lavorato molto bene, la squadra mi ha aiutato, soprattutto da venerdì a sabato abbiamo fatto qualche cambiamento con l’ammortizzatore che mi ha permesso di fermare meglio la moto. Oggi in gara non ero capace di avvicinarmi a quello davanti, mi si chiudeva lo sterzo tutto il tempo e non era un problema di velocità. Potevo andar forte, ma quando avevo pista libera. Fare dei sorpassi non potevo, è stata una gara da non fare errori, non cadere poi tenere dietro Fabio per tutti i giri è stato molto difficile. Sono veramente stanco oggi, ma sono soddisfatto perché era una pista difficile e abbiamo portato a casa un buon risultato e sono molto contento”.

Lo spagnolo ha spiegato: “I numeri sono molto importanti. I numeri parlano e ci meritiamo quello che sta succedendo. Non potete immaginare quanto sia difficile in questo campionato. Quest’anno stare davanti in tutte le gare, tre podi di fila e una vittoria, mi sa che abbiamo 100 punti ed è molto difficile. Io sono estremamente contento per la costanza, anche per la velocità. Siamo sempre lì davanti, ma mi sa che Ducati quando ha tutto a posto è difficile da battere, ma siamo sempre lì, senza fare errori e sono solo quattro punti dal leader. Piedi per terra, ma bisogna sfruttare il momento adesso. Ora arriva la seconda gara di casa mia e dopo la gara di casa mia. Al Mugello arriveranno novità da parte dell’Aprilia”.

Lo spagnolo si aspettava la pioggia in gara, ma alla fine non è arrivata. Sarebbe potuta arrivare una occasione in più per il terzo classificato. Il pilota, infine, ha parlato della possibilità di continuare con l’Aprilia. Il rinnovo è sempre più vicino. Aleix è diventato un uomo simbolo e ha aggiunto che gli darebbe tranquillità un prolungamento. Il matrimonio è destinato a proseguire. Aleix Espargaró, dal canto suo, sarebbe onorato di continuare con l’Aprilia.