Ferrari, debutto a Fiorano della 296 GT3: è uno spettacolo (FOTO)

Primi giri in pista per la nuovissima Ferrari 296 GT3, la creatura di Maranello che esordirà nel 2023. Ecco i primi scatti a Fiorano.

La Ferrari 296 GT3 ora è realtà. Dopo tanti giorni di rendering diffusi dalla casa di Maranello, la nuova arma che affronterà le gare GT più famose del mondo ha effettuato il proprio battesimo del fuoco. Come era capitato alla F1-75 di Charles Leclerc e Carlos Sainz lo scorso febbraio, anche questa vettura ha esordito sullo storico tracciato di Fiorano, dove tutte le monoposto più vincenti del mito Rosso hanno visto la luce per la prima volta.

Ferrari (AdobeStock)
Ferrari (AdobeStock)

Il Cavallino ha diffuso solo tre scatti di questa vettura, ritratta in livrea camouflage per impedire ai costruttori rivali di carpirne subito i segreti. Tuttavia, la bellezza della nuova 296 GT3 è impossibile da nascondere, e sui social sono subito partiti i confronti con le concorrenti.

Alcuni, hanno notato una certa somiglianza con la Ford GT, che ha disputato la 24 ore di Le Mans dal 2016 al 2019, il campionato IMSA ed il mondiale endurance. Quell’auto vinse al debutto la maratona francese, divenendo la prima vettura turbo ad imporsi in classe GTE PRO. La Ferrari rispose alla grande con la 488 GTE negli anni successivi, vincendo per due volte a Le Mans ed il FIA WEC.

A ben guardare, si nota qualche piccola affinità nella zona del tetto e nel parafango posteriore, ma c’è da considerare anche la questione regolamenti che spesso porta gli ingegneri a dover pensare a delle soluzioni simili per far rendere al meglio la vettura dal punto di vista aerodinamico.

La nuova 296 GT3 è stata costruita in collaborazione con il colosso Oreca, una delle case più storiche e vincenti nel panorama mondiale dell’endurance. I piloti che l’hanno portata al debutto sono due pilastri delle gare Gran Turismo, vale a dire Alessandro Pier Guidi ed Andrea Bertolini.

Il primo ha vinto la 24 ore di Le Mans ed è diventato campione del mondo endurance FIA per la seconda volta nel 2021, dopo esserci già riuscito nel 2017. Tuttavia, anche a Le Mans non era la sua prima volta, avendola già vinta anche nel 2019, sempre sull’ormai gloriosa 488 GTE con James Calado. Bertolini si è invece imposto varie volte nel FIA GT, al volante della spettacolare Maserati MC12, per poi legarsi al Cavallino.

Ferrari, scopriamo meglio la nuova 296 GT3

In Ferrari c’è grande fibrillazione per il futuro. Nel 2023, debutterà in pista la 296 GT3, di cui, ovviamente, non verrà realizzata la versione GTE come era avvenuto per la 488 e la 458. Il motivo? Le Gran Turismo più performanti, impiegate nel FIA WEC e nell’European Le Mans Series verranno bandite dal 2023, per far spazio alle meno costose GT3.

La 24 ore di Le Mans tornerà a puntare più sulla categoria regina delle Hypercar l’anno prossimo, con la Ferrari che arriverà con un proprio prototipo per competere alla vittoria assoluta. Il Cavallino dovrà sfidare marchi come Toyota, Peugeot e Porsche, vere leggende delle gare di durata.

La 296 dovrà difendere l’onore del marchio italiano nelle classi GT3, dove la concorrenza sarà molto folta. Il responsabile delle Competizioni GT del Cavallino, Antonello Coletta, ha commentato la prima giornata di test della 296 GT3 in un’intervista riportata da “Motorsport.com“.

La giornata di oggi ha segnato l’ingresso nel nostro futuro delle competizioni GT ed è un momento speciale. Abbiamo scelto di effettuare i primi collaudi a Fiorano perché è la nostra casa e per permettere alle persone che hanno lavorato al progetto di condividere un’emozione molto particolare. La vettura ha un intenso programma di test davanti a sé, ma abbiamo avuto dei buoni riscontri già da questa prima sessione“.

Come detto, la Ferrari punta molto in grande per il futuro. Mentre la F1-75 di Charles Leclerc e Carlos Sainz sta dominando in F1, anche nelle altre competizione c’è tanta voglia di fare bene. Tra qualche mese verrà anche presentata la nuovissima Hypercar, probabilmente il modello più atteso da parte della Rossa per quest’annata.