Trovano una Porsche in una discarica: ecco cosa accade dopo il lavaggio

Fioccano i video dei lavaggi auto delle icone del passato. I tecnici del garage di AMMO NYC stavolta hanno coccolato come merita una Porsche, riportandola al vecchio splendore.

La protagonista è una magnifica Porsche 944 del 1984. L’auto si trovava in una discarica a prendere polvere. Dopo essere stata recuperata, è stata ripulita e messa a lucido per poi essere donata a Kars4Kids.org. Il completo rifacimento dell’auto è stato opera della AMMO NYC, già protagonista di straordinari restauri e lavaggi assurdi. Si tratta di un lavoraccio che parte dalla rimozione dei graffi al ritocco della vernice. Gli interni erano in pessime condizioni, per non parlare degli iconici cerchioni Porsche.

Porsche Logo (Ansa Foto)
Porsche Logo (Ansa Foto)

Negli anni ’80 la casa tedesca lanciò una vettura aggressiva e dalle linee sportive. La 944 fu prodotta dal 1982 al 1991 e fu un grande successo. La 944 nacque come evoluzione della 924, modello simile ma più piccola nelle dimensioni. La Porsche 944 fu inserita nella Ten Best list di Car and Driver dal 1983 al 1985. Il motore 2479 cm³, alimentato a iniezione, capace di sprigionare 163 CV ed una coppia motrice massima di 20,9 kgm, era un gioiello per l’epoca.

Le prestazioni della 944 ancora oggi fanno venire i brividi. L’auto toccava la velocità di punta di 220 km/h, mentre scattava da 0 a 100 km/h in soli 8,4 secondi. Con l’uscita dal modello Turbo, equipaggiato da una variante turbocompressa del 4 cilindri di 2,5 litri, l’auto era una vera scheggia. La velocità di punta saliva a 245 km/h con 220 cavalli. Nel 1987 uscì la 944 S, ovvero la versione aspirata dotata di testata a 4 valvole per cilindro. Nel 1988, infine, fu lanciata la Turbo S, con motore potenziato a 250 CV. Negli anni migliorò anche il design con leggeri restyling. Tutte le 944 furono tolte dal mercato nel 1991, rimpiazzate dalle 968.

Una Porsche 944 del 1984 torna al vecchio splendore

La 944 abbandonata è stata trasporta su un camion all’officina e non è stata una operazione semplice. L’auto era letteralmente ricoperta di polvere e sporcizia. Le gomme a terra e ciò ha reso difficile il trasporto. Una volta portata in officina, è stata smontata in molte componenti per pulirla. Il primo step è avvenuto con l’aspirapolvere per rimuovere il grosso dell’immondizia. Foglie, carte e polvere sono state tolte. Il secondo passaggio è avvenuto con sapone e lavaggio con il vapore per sciogliere le incrostazioni nell’abitacolo.

La medesima operazione è stata fatta per le portiere e tutti i tappetini. La pelle è stata recuperata con un trattamento accurato per riportare in vita il vecchio colore. Molte componenti erano ricoperte da strati di polvere. Anni e anni di noncuranza avevano reso l’auto un catorcio. Larry Kosilla di AMMO NYC prima di farsi carico del immensa mole di lavoro, ha controllato se l’auto si accendesse. La Porsche è stata pulita con spazzolini e pezze anche sotto il cofano per valutare gli effetti dell’operazione sul propulsore.

I cerchioni distrutti dal tempo sono stati rimossi e a quel punto tutta la carrozzeria è stata trattata per tornare all’originale colore. La vernice nera era rovinata, ma con la giusta pazienza Larry Kosilla ha trasformato la carrozzeria, facendo risplendere il black Porsche. Nel video apprezzerete la cura maniacale con la quale ciascun elemento dell’auto viene pulito. La cosa più emozionante sta nella emersione dei dettagli dell’auto che il tempo aveva nascosto.

Un sogno chiamato 944

Il lavoro richiede strumentazioni di alto profilo e una mano esperta, solo così i tecnici della AMMO NYC hanno fatto un lavoro straordinario, come con la Ferrari 328 GTS. Il lavoro viene fatto nei minimi dettagli, usando prodotti mirati. Nel vano posteriore, oltre alla polvere, nel corso degli anni si erano accumulati libri e altri oggetti. Il portabagagli è stato rispolverato e messo a posto. Sui sedili di pelle sono state eliminate tutte le macchie. Non c’era un singolo componente in buone condizioni. Lo spoiler posteriore ha richiesto numerose mani prima di tornare a splendere.

Vi stupirà il lavoro fatto sui cerchioni che sono, letteralmente, rinati. Dopo altri lavaggi con acqua e sapone la vettura è stata finalmente pronta a sottoporsi al set fotografico finale. L’auto non è andata all’asta perché il giorno stesso che è stata messa su IG ed è stata acquistata. L’auto ha ricavato $3000 e come osserverete nel video in basso è un affare per un gioiellino del genere. Ora mettetevi comodi e godetevi il video per osservare ogni minimo dettaglio, rimarrete senza parole.