Bastianini deluso in Argentina: le sue parole sono sconcertanti

Bastianini scontento del risultato ottenuto nel GP d’Argentina: sperava in una gara diversa a Termas de Rio Hondo.

Decimo posto finale per Enea Bastianini in Argentina e addio, almeno momentaneo, alla testa della classifica MotoGP. Adesso il riminese è terzo, a -9 dal leader e vincitore dell’ultima gara Aleix Espargarò.

Enea Bastianini
Enea Bastianini (Foto LaPresse)

Sicuramente ha pesato un errore fatto da Bestia nella seconda parte di gara, quando stava rimontando bene ed è andato lungo perdendo diverse posizioni. Senza quello sbaglio grossolano probabilmente il suo piazzamento finale sarebbe stato migliore.

Partire tredicesimo è stato un altro problema, ma aveva comunque la possibilità di essere più avanti al traguardo. Certamente lui e il team Gresini dovranno lavorare meglio in vista del prossimo fine settimana ad Austin. Il potenziale per fare bene c’è.

MotoGP Argentina 2022: Bastianini deluso a Termas de Rio Hondo

Bastianini al termine della gara disputata in Argentina non ha nascosto la sua amarezza per com’è andata: “Non è stato sicuramente bello. La gara è stata difficile e la moto non ha funzionato per niente. La sensazione che avevo trovato nel warmup è scomparsa nel pomeriggio. Non abbiamo capito niente di questa gara”.

Il pilota riminese si aspettava di fare una corsa diversa a Termas de Rio Hondo, ma il feeling non buono con la sua Ducati Desmosedici GP21 non è stato dei migliori e l’errore commesso deriva anche da questo fattore: “Non posso essere soddisfatto. A un certo punto ero abbastanza avanti e stavo recuperando, ma ero troppo vicino al limite. Appena ho provato a spingere di più, ho commesso degli errori. Un weekend da dimenticare”.

Bastianini in un tentativo di sorpasso su Luca Marini è finito lunghissimo, passando da un potenziale ottavo posto al tredicesimo. Non avesse sbagliato la manovra, probabilmente sarebbe riuscito a concludere la gara almeno ottavo. Quell’errore è stato una condanna per la sua corsa, perché lo ha costretto a un’altra rimonta che non è andata oltre la decima posizione.

Il Bestia evidenzia anche che aver vissuto un fine settimana più corto, a causa dei problemi logistici che hanno fatto annullare la giornata di venerdì, è un altro elemento da considerare: “Più tempo in pista avrebbe fatto sicuramente la differenza. Abbiamo avuto molti problemi e non abbiamo raggiunto l’obiettivo. Certamente senza gli errori sarei finito più avanti, ma comunque non sarebbe stata una bella gara”.

C’è del lavoro da fare nel team Gresini per presentarsi più in forma nel prossimo weekend ad Austin. Bastianini negli Stati Uniti vuole essere protagonista.