Nuova Jeep Renegade: ecco come sarà e la data d’uscita (FOTO)

Tutto è pronto per l’uscita della nuova Jeep Renegade. La filiale brasiliana del marchio ha diffuso le prime immagini e alcuni dettagli tecnici.

Dopo il primo ritocco effettuato nel 2018, la Jeep Renegade si prepara a tornare sul mercato con un look più moderno. Nulla di sostanziale. Solo alcuni dettagli per renderla al passo coi tempi, sebbene non sia da escludere un miglioramento del motore.

Jeep Renegade (Jeep Italia Twitter)
Jeep Renegade (Jeep Italia Twitter)

Nello specifico sono stati adottati fari anteriori full led, con gli indicatori di direzione inseriti nell’anello esterno dei proiettori per la funzione luce diurna. Sui fanali posteriori, come il vecchio modello quadrati,  sono state applicate due file di led a disegnare la X.

Jeep Renegade Loki Edition: il nuovo crossover compatto a tema Marvel

Tante modifiche estetiche per la nuova Jeep

Rivista anche la mascherina, adesso maggiormente tridimensionale, con i sette elementi in bella mostra e la fascia anteriore dotata di prese d’aria e una piastra di protezione aggiornate con elementi colorati dai toni simili a quelli utilizzati per la carrozzeria.

Le novità toccano altresì i cerchi in lega, ora più in evidenza grazie a passaruota sporgenti.

Sul fronte interni, la Jeep 2022 è dotata di schermo per il sistema multimediale più ampio, inserito nella plancia e  sempre connesso alla rete sfruttando l’ultima versione del sistema operativo Uconnect. Tutta strumentazione è stata convertita al digitale su un pannello di 10″. Rivisto il volante a tre razze sulla linea della Compass.

Se stilisticamente la versione europea e brasiliana saranno simili, per il nostro mercato ci potrebbe essere qualche news relativamente al propulsore. Le indiscrezioni danno un prossimo debutto del FireFly 4 cilindri 1.5, denominato T5, al posto dell’attuale 1.3 (eccetto che per la ibrida plug che proseguirà con la vecchia unità).

Il nuovo motore mild hybrid dovrebbe essere dotato di una spinta da130 o 160 cv e un cambio automatico a doppia frizione DCT a sette rapporti. Sulla carta dovrebbe essere infine confermato  l’attuale tre cilindri 1.0.

Jeep pluripremiata: trionfo negli OFF Road Magazine Awards

Per concludere, un’ultima revisione riguarda i sistemi di assistenza alla guida, con l’adozione del cruise control adattivo, il mantenimento attivo della corsia e l’allarme dell’angolo cieco.