Valentino Rossi cuore d’oro: la promessa della Novello per il fan morto

Aveva commosso tutti con il suo appello a Valentino Rossi, beniamino del marito appena scomparso. Ora interviene la Novello.

Valentino Rossi (GettyImages)
Valentino Rossi (GettyImages)

In mezzo al dolore potrebbe scapparci qualche sorriso. La sua storia l’avevamo raccontata all’indomani del drammatico incidente sul lavoro avvenuto alla Fen Impianti di Tezze sul Brenta. Andrea Soligo, elettricista, impegnato in una comune operazione di manutenzione, era precipitato da un altezza di tre metri rendendo vano ogni soccorso.

Nello strazio per il tragico evento la moglie Giorgia Nicole Gatto aveva comunque trovato la forza di affidarsi alla stampa per comunicare con Valentino Rossi. Il compagno di vita nonché padre dei suoi due figli Niccolò e Talia, rispettivamente di 4 e 2 anni, era infatti un grande tifoso del campione di Tavullia. Di lui conosceva ogni risultato, ogni numero, possedeva repliche in miniature di caschi e moto e non si perdeva mai una gara. E lei avrebbe voluto soltanto sentirne la voce, il suo supporto, magari via telefono per evitare di creare disturbo.

Valentino Rossi, lutto terribile: la richiesta al Dottore è struggente

Un appello che potrebbe essere ascoltato da Valentino Rossi

Non è la prima volta che qualcuno chiede aiuto a Vale. Nel 2009 furono alcuni operai della Yamaha di Gerno di Lesmo a domandare una mano al Dottore per salvare il posto di lavoro dalla chiusura, ma in quell’occasione vennero ignorati.

Questa volta, essendo protagonista una persona deceduta, tra l’altro di appena 25 anni, siamo certi che il pesarese si farà vivo e nei limiti del possibile considerata anche la pandemia saprà far sentire la propria vicinanza ai cari del ragazzo che non smettono di ricordare come custodisse gelosamente una foto con il suo idolo scattata quando era ancora un bambino.

Per adesso, la richiesta rilanciata dalla donna via Instagram sulla pagina “Il Motomondiale”, è stata ascoltata da Francesca Sofia Novello, la fidanzata del #46 che ha voluto replicare con queste parole al messaggio disperato. “Ti faccio le mie più sentite condoglianze. Parlo con Vale e vediamo cosa riusciamo a fare”.

Andrea non avrebbe voluto altro”, la replica della donna, a cui auguriamo di veder esaudito il desiderio di entrare direttamente in contatto con il motociclista più amato del mondo. Sarebbe un modo per chiudere bene una vicenda che lascia senza parole come ogni volta che si verifica una morte bianca.