Lorenzo Baldassarri, il futuro si delinea: in arrivo la firma

Baldassarri è stato scaricato dalla Moto2 e deve proseguire la sua carriera altrove. Accordo a un passo, a breve dovrebbe arrivare la firma.

Lorenzo Baldassarri
Lorenzo Baldassarri (Foto Getty Images)

La sua carriera non ha preso la piega che auspicava, ma Lorenzo Baldassarri ha ancora tempo per togliersi delle soddisfazioni. Ha 25 anni e pertanto di fronte ha diverse stagioni in sella da poter fare.

Il 2021 è stato un anno così disastroso da precludergli la possibilità di essere sulla griglia Moto2 anche nel 2022. C’erano buone aspettative quando ha firmato con il team MV Agusta Forward Racing, ma i risultati non sono arrivati e la separazione è stata inevitabile. Pur avendo cercato un’altra sistemazione nella categoria, ha dovuto accettare l’idea di non farne parte quest’anno. Dovrà traslocare altrove.

Honda, quanta fatica senza Marquez: un grande ex critica il team

Supersport, Lorenzo Baldassari verso il team Bardahl Evan Bros Yamaha

Simone Battistella, manager di Baldassarri, si è messo al lavoro per trovare un team al suo assistito in un altro campionato. Sembra che un accordo sia praticamente arrivato e che nel 2022 vedremo il pilota marchigiano in azione nel Mondiale Supersport.

Stando a quanto riportato da Speedweek, Baldassarri dovrebbe correre con il team Bardahl Evan Bros Yamaha di Fabio Evangelisti, alla ricerca di un nuovo rider dopo la mancata conferma di Steven Odendaal. La firma dovrebbe avvenire nei prossimi giorni. La squadra vuole un pilota con cui poter puntare al titolo Supersport e Balda potrebbe essere quello giusto.

In casa Bardahl Evan Bros Yamaha hanno già rilanciato Andrea Locatelli, proveniente proprio dalla Moto2, nel 2020 e potrebbe fare lo stesso con l’ex pilota della VR46 Riders Academy nel 2022. La R6 è stata una moto dominante in questi anni, ma nella prossima stagione il regolamento sarà diverso e bisognerà vedere che impatto avrà l’ingresso in griglia della Ducati Panigale V2 955 e della Triumph 765.

Baldassarri avrebbe avuto anche la possibilità di correre con il team MV Agusta Reparto Corse, che nel 2022 schiererà la F3 800. Il marchigiano aveva fatto un test a Jerez e aveva ringraziato Andrea Quadranti per l’opportunità, però il suo futuro dovrebbe essere in sella a una Yamaha.

Baldassarri deludente in Moto2: cerca il rilancio in Supersport

Baldassarri in Moto2 sembrava un talento discretamente promettente, ma tra il 2020 e il 2021 si è perso. In particolare l’ultima annata è stata davvero disastrosa. Solamente 3 punti ottenuti con il team MV Agusta Forward Racing. Un quattordicesimo posto come migliore risultato.

Il pilota 25enne è uno che nella categoria intermedia ha vinto cinque gran premi e in generale è salito sul podio in dodici occasioni. Ha messo insieme pure due pole position. Incredibile vederlo così in difficoltà nel 2021. Le aspettative erano molto diverse. Adesso Balda non deve più guardarsi indietro, ma pensare al suo futuro. Il Mondiale Supersport è un campionato che può rilanciarlo e dargli soddisfazioni.