Toprak Razgatlioglu “rifiuta” la MotoGP: ecco la richiesta a Yamaha

Toprak Razgatlioglu a breve potrebbe tenere il suo primo test in sella al prototipo Yamaha MotoGP, ma il passaggio in classe regina resta un rebus.

Toprak Razgatlioglu (GettyImages)
Toprak Razgatlioglu (GettyImages)

Toprak Razgatlioglu ha scritto la storia del suo Paese diventando il primo pilota turco a diventare campione del mondo di SBK. E’ il nuovo talento che avanza, una punta di diamante di casa Yamaha, tanto che hanno deciso di premiarlo con un test in sella al prototipo MotoGP M1 per vedere l’effetto che fa. In molti, anche gli sponsor, spingono per averlo in classe regina, il suo manager Kenan Sofuoglu sta provando a farsi spazio, ma con le dovute cautele.

Una grande possibilità c’è stata la scorsa estate, quando Maverick Vinales ha lasciato il team Yamaha ufficiale e i vertici di Iwata hanno promosso Franco Morbidelli. A quel punto restava una sella vacante in Petronas SRT e Razlan Razali ha pensato subito al pilota turco da affiancare a Valentino Rossi, ma non è stato possibile. Toprak Razgatlioglu voleva essere campione del mondo di SBK e non avrebbe potuto accettare di mollare un obiettivo che aveva nel mirino per realizzare un sogno che coltiva da tempo. Si fa un gran parlare di un possibile passaggio in classe regina nella stagione 2023, ma non è poi così scontato.

Razgatlioglu tra MotoGP e SBK

La priorità è continuare a vincere anche nel 2022, Toprak vuole riconfermarsi campione. Inoltre il suo mentore Sofuoglu in una intervista rilasciata ai microfoni di Speedweek.com fa sapere che un’offerta verrà presa in considerazione solo se arriverà dalla squadra factory. “Ho parlato già con Yamaha, sono molto interessati a Toprak in MotoGP, ma una cosa è certa: ci penseremo quando Yamaha ci farà una offerta per il team ufficiale. Non vogliamo la MotoGP a tutti i costi, anche Yamaha lo sa. Non siamo disposti a correre per una squadra B, ma solo per il team factory”.

MotoGP, rivoluzione in vista? Arriva la previsione di Lin Jarvis

Toprak Razgatlioglu terrà prossimamente un test con la Yamaha M1, ma resta ancora incerta la data. Potrebbe accadere nello shakedown della Top Class tra fine gennaio e gli inizi di febbraio sul circuito di Sepang, oppure nel test successivo in programma in Indonesia alcuni giorni dopo. Stando alle parole del suo manager Kenan Sofuoglu il sogno di vedere il neo campione SBK in MotoGP si sta allontanando. “Anche se la Yamaha ci offre una sella nella squadra ufficiale non sono certo che accetteremo. Starò molto attento alla carriera di Toprak, non voglio commettere errori e distruggere questo buon feeling. In questo momento si sta divertendo. Razlan Razali già gli ha chiesto più volte se vuole passare in MotoGP nella prossima stagione, ma non siamo interessati. Gli ho risposto che avremmo preso in considerazione solo il team ufficiale”.