Red Bull, arriva un altro invidiabile primato: nessuno meglio di loro in F1

La Red Bull porta a casa un altro trofeo. Un primato unico nel suo genere in F1 che ha aiutato Verstappen a conquistare il titolo.

Red Bull (GettyImages)
(GettyImages)

La Red Bull continua a fare incetta di premi e trofei. Max Verstappen però sicuramente deve fare una statua d’oro ai propri meccanici. Una cosa è certa, infatti, i ragazzi di Milton Keynes sono i migliori al mondo e lo hanno dimostrato domenica dopo domenica. Grazie a loro l’olandese è riuscito a battere Hamilton guadagnando decimi su decimi ad ogni GP.

Per il 4° anno consecutivo la Red Bull ha portato a casa il premio DHL Fastest Pit Stop Award. Un trofeo importantissimo, assegnato alla squadra capace di essere più veloce nei pit stop. Per capire il livello altissimo della squadra austriaca basti pensare che in questo 2021 ha messo a segno ben 9 dei 10 miglior pit stop stagionali in F1.

Red Bull: è da questi particolari che si vince il Mondiale

Il record stagionale è stato fissato in Ungheria dove hanno cambiato le gomme a Verstappen in appena 1,88 secondi. Gli altri stop sotto i 2 secondi invece sono stati fatti: in Bahrain a Verstappen in 1,93; Ungheria a Verstappen in 1,96; in Portogallo a Verstappen in 1,98 e infine sempre a Verstappen a Baku in 1,98. Resta inattaccabile invece il record mondiale, sempre di proprietà della Red Bull, fatto stabilire in Brasile nel 2019 in 1,82 secondi.

Red Bull ha paura della Ferrari? La dichiarazione che lascia un dubbio

Da notare che tutte le fermate veloci sono state registrate con Verstappen, segno evidente che il team ci ha messo un’attenzione particolare per il proprio capo-squadra. Sembrano lontani invece i tempi in cui era la Ferrari a giocarsi questo tipo di primati. Anche su questo dovrà lavorare Binotto nella prossima stagione. È proprio grazie a questi particolari che può arrivare un titolo mondiale.