Montezemolo fa un rimprovero a Verstappen (ma tifa comunque per lui)

L’ex presidente Ferrari Luca Cordero di Montezemolo prima bacchetta Verstappen, poi lo sprona in vista dell’ultima gara iridata

Luca Cordero di Montezemolo (foto di Ernesto Ruscio/Getty Images)
Luca Cordero di Montezemolo (foto di Ernesto Ruscio/Getty Images)

Un finale di stagione incredibile, con Lewis Hamilton e Max Verstappen che, prima dell’atto finale ad Abu Dhabi, arrivano a pari punti in classifica. Mercedes e Red Bull si sono date battaglia per tutto l’anno e l’ultimo appuntamento della stagione sarà la giusta chiusura di un’annata da ricordare.

Verstappen ed Hamilton si presenteranno a Yas Marina con 369.5 punti a testa per un finale che si preannuncia a dir poco scoppiettante. L’olandese della Red Bull è ancora virtualmente leader della generale grazie ad un maggior numero di GP vinti (9 a 8).

Quel precedente storico

Questa situazione per la F1 non è però un inedito. Infatti l’unico precedente è datato 1974, quando il brasiliano della McLaren Emerson Fittipaldi e lo svizzero della Ferrari Clay Regazzoni giunsero a Watkins Glen a pari punti, con Jody Scheckter a sette lunghezze a fare da terzo incomodo.

In quell’occasione fu Fittipaldi ad avere la meglio grazie ad un quarto posto e al contemporaneo piazzamento fuori dalla zona punti di Regazzoni, mentre Scheckter si ritirò per un problema tecnico.

Montezemolo incorona (e bacchetta) Verstappen

E proprio in quel 1974 ai box della Rossa, a vivere quelle emozioni, c’era Luca Cordero di Montezemolo, che al quotidiano QN ha detto la sua sulla corsa iridata: “In queste ultime gare ho avuto l’impressione che Verstappen, forte di un vantaggio in classifica, giocasse all’uscita di pista contemporanea sua e di Hamilton“, ha raccontato. “È accaduto anche a Jeddah, dove hanno permesso che si corresse su un tracciato indegno”.

Duro dunque con l’olandese l’ex presidente della Ferrari, che però poi poco dopo vota proprio lo stesso pilota come “vincente”: “La ragione dice Hamilton, ma il cuore dice Verstappen, per salvare il record di Schumacher che ancora detiene insieme a Hamilton. Di sette titoli iridati, cinque li ha vinti con me. Spero che Max, correndo in maniera pulita, salvi quel record”.

Entra nel gruppo offerte di lavoro, bonus, invalidità, legge 104, pensioni e news

Ricevi ogni giorno gratis news su offerte di lavoro ed economia


  1. Telegram - Gruppo

  2. Facebook - Gruppo
Max Verstappen (foto di Mark Thompson/Getty Images)
Max Verstappen (foto di Mark Thompson/Getty Images)

LEGGI ANCHE —> Verstappen e Hamilton, adesso basta: stavolta avete davvero esagerato