Tra Formula 1 e MotoGP: Davide Brivio ha deciso il suo futuro

Brivio ha le idee chiare sul suo futuro. Si è parlato molto di un possibile addio al team Alpine F1 per tornare in MotoGP con Suzuki.

Davide Brivio
Davide Brivio (Getty Images)

In queste settimane si è spesso parlato del possibile ritorno in MotoGP di Davide Brivio, ma non dovrebbe avvenire. Nonostante i rumors, dovrebbe proseguire la sua esperienza in Formula 1.

Era trapelata una sua insoddisfazione inerente il ruolo che ricopre nel team Alpine, dove finora non è ancora riuscito a mettere la sua impronta. Abbastanza normale che non abbia ancora inciso, dato che proviene da un mondo completamente diverso come quello del Motomondiale ha alcune cose da apprendere della F1.

LEGGI ANCHE -> Stoner coach? Ducati non può accontentare Bagnaia e Miller

Davide Brivio rimarrà in F1 con Alpine

Brivio in un’intervista concessa a Sky Sport F1 ha fatto chiarezza sul suo futuro: «C’è ancora da fare per lasciare la mia impronta. La Formula 1 è complessa e articolata. Questa esperienza mi sta piacendo molto, siamo molto concentrati sul finale di campionato. Sono qui e sto cercando di imparare il più possibile. Niente Suzuki o team VR46, ancora Alpine F1».

Il manager lombardo ha chiarito che anche nel 2022 sarà in Formula 1 con il team Alpine. È consapevole che il suo apprendimento non è ancora terminato, però è pronto a incidere maggiormente in ottica futura. Il prossimo anno rappresenterà una sfida per tutte le scuderie, dato che ci sarà un importante cambio regolamentare che potrebbe rimescolare un po’ le carte.

In Renault stanno lavorando intensamente e Brivio vuole dare il suo contributo al progetto. Il caso ha comunque voluto che il suo arrivo nel team Alpine F1 abbia coinciso con il ritorno alla vittoria della casa francese, che non vinceva dal 2008. Esteban Ocon ha trionfato in Ungheria anche grazie al grande lavoro di Fernando Alonso, proprio colui che conquistò gli ultimi successi Renault in Formula 1.

Davide Brivio
Davide Brivio (Foto Alpine)