L’allarme di Aleix Espargarò: “Qualcosa non sta funzionando”

Aprilia lascia il GP di Algarve senza punti. Aleix Espargarò lamenta un calo di prestazioni in questo finale di campionato.

Aleix Espargaro (foto Aprilia)

Week-end difficile per i piloti Aprilia ad Algarve. Aleix Espargaró è scattato bene alla partenza ma dopo nove giri è caduto per mancanza di grip, una pecca di cui ha sofferto sin dalle prove libere. Dopo il podio di Silverstone non ci sono stati altri acuti da parte del catalano, ma resta una stagione da incorniciare nonostante un finale sottotono. “Non ho la risposta. Nell’ultimo terzo di campionato non siamo stati competitivi, non capisco perché, la moto non ha grip, è molto più instabile e difficile da guidare”.

Nel corso dei primi giri ha dovuto duellare non poco con Iker Lecuona e suo fratello Pol che gli ha fatto perdere qualche posizione. Nella fretta di recuperare ha forzato troppo in frenata ed è caduto. “Colpa mia ma qualcosa nelle ultime gare non sta funzionando a dovere, dobbiamo riuscire a capirlo. Forse con le temperature basse la RS-GP soffre, ma la cosa vale per tutti quindi è importante sapersi adattare alle diverse condizioni”.

Maverick Vinales è partito dalle retrovie ma si è avvicinato alla zona punti. Peccato che la bandiera rossa a die giri dal termine gli abbia negato di guadagnare almeno un altro posto. Per lui 16° posto finale, ma ha raccolto altri dati utili in sella alla RS-GP21 che si riveleranno utili per il prossimo anno. “Oggi in gara riuscivo a fare bene un settore per poi perdere nell’altro, ma alla fine fa tutto parte del percorso che stiamo affrontando. La gara rimane importante perchè ti confronti con gli altri piloti e riesci a capire molto bene quali sono i punti su cui lavorare”.

Maverick Vinales (foto Aprilia)