Autovelox, se non è segnalato la multa è da annullare

La multa per eccesso di velocità sancita da un autovelox non segnalato è legittima? Una sentenza della Cassazione prova a fare chiarezza.

Autovelox (foto Pixabay)

Una sentenza della Cassazione potrebbe essere la svolta per molti automobilisti che si vedono recapitare una multa per eccesso di velocità dall’autovelox. Con un’ordinanza della seconda sezione civile, la Suprema Corte ha confermato la decisione del tribunale di Belluno che aveva accolto l’istanza di un automobilista alla sanzione che gli era stata inflitta per aver transitato a 85 km/h in un tratto stradale dove la velocità massima consentita era di 70 km/h.

Leggi anche -> Revisione auto: dal 1° novembre scatta l’aumento, bonus dal governo

Il caso specifico

Il motivo è presto detto: se l’autovelox non viene segnalato in maniera opportuna la multa per eccesso di velocità viene annullata. Infatti non ci sono deroghe all’obbligo di segnalazione di tali apparecchi previsto per legge. Nel caso suddetto la multa era stata comminata dopo un “flash” sparato con lo Scout speed installato a bordo di un veicolo dei vigili urbani. L’uomo ha fatto ricorso ed è stato accolto sia dal giudice di pace che dal tribunale, ma il Comune di Feltre si è rivolto in Cassazione, senza però vedersi riconosciuta la ragione.

La Corte ha rilevato che il decreto ministeriale numero 282 del 2007 non obbliga gli agenti a segnalare la postazione mobile con una scritta luminosa. Nell’articolo 142 (comma 6-bis) del Codice della strada, che secondo i giudici della Cassazione ha più peso del decreto ministeriale, c’è invece scritto che “le postazioni di controllo sulla rete stradale per il rilevamento della velocità devono essere preventivamente segnalate e ben visibili, ricorrendo all’impiego di cartelli o di dispositivi di segnalazione luminosi” e che “le modalità di impiego sono stabilite con decreto del Ministro dei trasporti, di concerto con il Ministro dell’interno”. Da qui la decisione della Cassazione.

Autovelox (getty images)