Vettel penalizzato in griglia: “Sarà un weekend complicato”

Si appresta ad essere un GP in salita quello di Austin per Vettel. Il tedesco dell’Aston Martin sarà costretto a partire più indietro rispetto alla qualifica.

Sebastian Vettel (©Getty Images)

Un altro nome importante della F1 dovrà dare prova di saper rimontare dopo le coppie Mercedes e Ferrari, e Max Verstappen. Parliamo di Sebastian Vettel che sulla sua AMR21 monterà un nuovo motore e per questo dovrà partire arretrato.

Un handicap notevole che ha fatto subito mettere la mani avanti al #5 consapevole che non sarà semplice recuperare. “Vedremo cosa riuscirò a fare”, ha detto in conferenza. “Penso comunque che potremo essere competitivi anche se non so quanto”.

Senza entrare nel dettaglio degli elementi aggiornati sulla sua PU, l’ex Ferrari ha fatto affidamento sull’ampiezza del tracciato texano capace di agevolare i sorpassi. “Speriamo di poter avere una domenica combattuta e che ci si riesca ad infilare nella mischia”, il suo augurio.

L’attacco di Schumacher all’Aston Martin

E a proposito di Seb, da quando ha rivelato di essere una sorta di mentore/amico per Mick, lo zio Ralf non perde occasione per prendere le  sue difese sfruttando la posizione di commentatore per Sky Deutschaland.

Questo è accaduto anche nei gironi scorsi in cui il fratello di Michael è andato giù pesante nei confronti della scuderia di proprietà di Lawrence Stroll, accusandola di rovinare il blasone del marchio.

Le ragioni sono chiare e limpide davanti a tutti. Se nel 2020, complice il passaggio di progetti dagli uffici della Stella a quelli di Silverstone, l’allora Racing Point era stata capace di inserirsi nella lotta che conta, in questo campionato, al contrario, sta faticando a raggiungere la zona punti.

“E’ il marchio a rovinare la propria immagine con prestazioni imbarazzanti, non il pilota”, ha attaccato Schumi replicando a chi accusava il driver di Heppenheim di essere ormai “bollito”. “Hanno reclutato moltissimo personale, ma non è servito. Dubito che da qui a fine stagione Vettel sarà in grado di raccogliere punti, a meno di condizioni eccezionali come accaduto a Budapest e Baku”, ha concluso amareggiato.

Sebastian Vettel (©Getty Images)

Chiara Rainis