Andrea Dovizioso ultimo ma convinto: “Mi è chiaro che cosa non funziona”

Dovizioso fatica tanto in questo venerdì di prove libere anche a causa del maltempo che si è abbattuto sul GP dell’Emilia Romagna

Andrea Dovizioso (Foto Getty Images)

Disastroso questo venerdì di prove per Andrea Dovizioso che sul bagnato fa fatica a gestire la sua M1: “Anche gli altri piloti Yamaha sono in situazione difficile sul bagnato, ho girato già qui a Misano sull’acqua ed è bello vedere che anche gli altri piloti si lamentano delle stesse cose. Penso che la moto si comporti molto bene anche sull’asciutto in certe aree, mentre il problema che abbiamo con il grip diventa ancora più grande sul bagnato. Di certo non sto guidando la moto nel modo migliore, ma quando hai certe sensazioni non è importante in che posizione ti trovi“.

LEGGI ANCHE —> Dovizioso sognava la Yamaha: “Con Aprilia vantaggi reciproci”

Dovizioso e i problemi Yamaha

Il Dovi spiega che sta cercando di trovare il modo di guidare bene e affermando che sia molto chiaro cosa sarebbe meglio per la Yamaha. “È bello che arrivino conferme anche da altri piloti come me, perché vengo da altre moto e per me è chiaro cosa non funzioni. Questo è il 50% del lavoro, ora serve trovare l’altro 50% che sarebbe il modo in cui risolvere questo problema. Non ho forse abbastanza esperienza con la Yamaha per chiedere certe cose, ma i problemi sono chiari“.

Il numero 4 giustifica l’ultima posizione nelle seconda sessione di prove libere dicendo di non essere lontano dagli altri. Inoltre, anche se un pilota non è il più veloce con una moto ma arriva da un’altra squadra, i suoi feedback risultano molto più veritieri, soprattutto all’inizio.

“Questo succede perché il pilota è abituato ad adattarsi e deve adattarsi alle caratteristiche delle moto“, precisa.All’inizio le informazioni sono più precise, di conseguenza posso dire che già ad Austin dove ho mantenuto un buon ritmo ho capito tante cose. Facendo due weekend di gara e oggi, i problemi rimangono gli stessi e quindi mi è abbastanza chiara la situazione. Ogni pilota ha il suo modo di descrivere quello che succede”.

Andrea Dovizioso (Foto Getty Images)

LEGGI ANCHE —> “Perché ho detto di no ad Aprilia” : Dovizioso svela la vera ragione