Quartararo, esce allo scoperto il team che vuole fregarlo alla Yamaha

Il manager di Fabio Quartararo ha rivelato di aver ricevuto offerte da parte di due squadre per lasciare la Yamaha: ecco quali sono

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo (Foto Yamaha)

Le ultime ventiquattr’ore hanno letteralmente terremotato il mercato piloti della MotoGP. Merito di un’intervista rilasciata dal manager di Fabio Quartararo, Eric Mahè, che ai microfoni della rivista specializzata francese AutoHebdo ha lanciato un avvertimento fin troppo chiaro alla Yamaha.

Il contenuto: il suo assistito, ormai quasi campione del mondo, sta pensando di fare i bagagli e lasciare la squadra che lo ha lanciato in MotoGP alla scadenza del suo contratto, a fine 2022. Di più: il procuratore ha svelato di avere già ricevuto due offerte da parte di altrettante scuderie, molto interessate ad ingaggiare il Diablo.

Di chi si tratta? Mahè, naturalmente, non lo dice, ma alcuni organi di stampa, tra i quali il sito Men on Wheels, hanno provato a tracciare un identikit. Da scartare Suzuki e Aprilia e anche la Ducati, che avendo puntato con decisione sui giovani (l’attuale coppia Pecco BagnaiaJack Miller, ma anche gli emergenti Jorge Martin ed Enea Bastianini) non sembrerebbe più disposta a mettere mano al portafogli per assicurarsi un campione già fatto e finito, come accadde ai tempi di Jorge Lorenzo.

Quartararo piace alla Ktm (e alla Honda)

Restano solo due costruttori, che potrebbero essere proprio quelli intenzionati ad assicurarsi i servigi di Quartararo. Il primo è la Honda, non del tutto soddisfatta di Pol Espargarò e quindi a caccia di un nuovo compagno di squadra per Marc Marquez dopo la conclusione dell’accordo con lo spagnolo, proprio a partire dal 2023.

Il secondo è la Ktm, ancora in cerca di un fuoriclasse che possa permetterle il definitivo salto di qualità e, approfittando del munifico sponsor Red Bull, anche pronta a mettere sul piatto uno stipendio interessante. Forse non è un caso se, sempre in queste ore, il responsabile corse della Casa di Mattighofen, Pit Beirer, ha speso parole di grandissimo elogio nei confronti proprio di Fabio (oltre che di Marquez).

“Il pilota conta e conta ancora tanto, chi pensa che sia ormai una figura non determinante sbaglia di grosso”, ha dichiarato al sito svizzero Speedweek. “La Yamaha ha un pilota eccezionale con Fabio Quartararo e vince. È come con Marc Marquez per anni alla Honda. Senza questi due piloti le cose non andrebbero bene per le loro due Case”. Un’altra intervista, dunque, che ha fornito più di qualche indizio in chiave mercato. È solo l’inizio di un corteggiamento esplicito?

Fabio Quartararo
Fabio Quartararo (Foto Yamaha)

LEGGI ANCHE —> Clamoroso: Quartararo lascia la Yamaha? Due team si fanno avanti