Augusto Fernandez, Marc Vds lo attacca: “Ha mancato di rispetto”

Augusto Fernandez
Augusto Fernandez (Getty Images)

Dopo una prima parte di stagione Moto2 difficile, Augusto Fernandez nella seconda ha certamente avuto una crescita notevole. Il suo rendimento gli ha permesso di guadagnarsi un ingaggio da parte del team Red Bull KTM Ajo per il 2022.

Dopo due anni lascerà la squadra Marc VDS, che lo aveva preso dopo il passaggio di Alex Marquez in MotoGP e sperava di lottare per il titolo Moto2 con lui. Ma il 24enne pilota spagnolo non ha avuto il rendimento atteso. Nel 2020 nessun podio, un quarto posto in Francia come miglior piazzamento. Nel 2021 quattro podi, ma anche altrettanti ritiri. E ancora zero successi, contro i tre che invece ottenne nel 2019 con il team Pons. Sicuramente c’è stato un miglioramento in questo campionato, però il valore di questo rider non è ancora chiaro.

LEGGI ANCHE -> Loris Capirossi avvisa Valentino Rossi: “Il ritiro ti cambierà la vita”

Moto2, van der Straten contro Augusto Fernandez

Marc van der Straten, capo del team Marc VDS, in un’intervista rilasciata a Moto Revue ha confermato che le aspettative dopo l’ingaggio di Fernandez erano importanti: «Lo avevamo scelto perché convinti delle sue potenzialità. Avevamo visto cosa aveva fatto con Sito Pons. Era un pilota che finiva molto bene le gare, sapeva fare la differenza soprattutto negli ultimi cinque-sei giri. Quando è arrivato da noi si è addolcito, non so perché. Come se avesse perso la voglia di migliorarsi. Non sono arrivati i risultati».

Van Straten evidenzia che Augusto non si è comportato esattamente nella maniera corretta nei confronti della squadra: «Abbiamo saputo che ha avuto un problema di sindrome compartimentale, si è operato senza dirci nulla. L’abbiamo scoperto una settimana dopo. Non andava bene, gli abbiamo comunque dato una possibilità. E cosa ha fatto? Si è messo sotto i riflettori per essere assunto da Aki Ajo».

Il manager belga trova non rispettosa la condotta del pilota spagnolo: «Cambiare squadra è lecito, ma ci sono modi per fare le cose. Quello di Augusto non è stato molto elegante. Considero il suo atteggiamento una mancanza di rispetto verso la squadra».

Il team Marc VDS pagò una penale per liberare Fernandez dalla squadra di Sito Pons e si aspettava sia risultati diversi che un comportamento differente da parte sua.

Marc van der Straten
Marc van der Straten (Getty Images)