Jorge Martin ed Enea Bastianini: le pagelle di Paolo Ciabatti

Jorge Martin ed Enea Bastianini promossi a pieni voti dai vertici Ducati. I due piloti si rivelano astri nascenti della classe regina.

Jorge Martin (getty images)

Nella stagione 2021 Ducati è stato l’unico costruttore a schierare dei rookie. Ben tre: Luca Marini, Enea Bastianini e Jorge Martin. Paolo Ciabatti, direttore sportivo Ducati Corse, promuove Enea e Jorge a pieni voti, in attesa che anche ‘Maro’ possa sbocciare quanto prima. I risultati dei due piloti stanno contribuendo alla classifica per team e a quella costruttori.

Cinque dei sei piloti Ducati in griglia hanno conquistato almeno un podio quest’anno, solo Luca Marini no. Cinque le vittorie collezionate su quindi GP: due con Jack Miller, due con Pecco Bagnaia e una con Jorge Martin. Bastianini può vantare il suo primo podio in classe regina conquistato nel GP di San Marino. Jorge Martin è sicuramente una promessa della MotoGP, peccato che l’incidente di Portimao abbia rallentato il suo percorso di crescita.

LEGGI ANCHE —> Valentino Rossi confessa: “Ho paura”. Sì, anche lui è umano. E ci piace così

Jorge ed Enea promossi a pieni voti

Tre pole position già nel CV per il 23enne madrileno. “Jorge Martin ha avuto più successo del previsto in questa stagione. Penso che abbia sorpreso tutti”, ha ammesso Paolo Ciabatti. “Da esordiente ha commesso qualche errore perché rischia sempre molto. Ma abbiamo sempre detto che è stato un anno di apprendimento per lui. E impari anche sbagliando. Ma gli errori non dovrebbero essere troppo gravi… Incidenti come quello di Jorge nelle prove libere del venerdì a Portimao sono tremendi perché hanno brutte conseguenze. Ma ha ritrovato la sua forma molto rapidamente. Siamo molto soddisfatti di lui”.

Ma c’è anche Enea Bastianini che sta dimostrando un’ottima crescita con la Ducati Desmosedici. A Misano è partito 12° riuscendo a mettere i piedi sul gradino più basso del podio. Avrebbe potuto persino vincere se fosse partito dalle prime file… “Il fatto che sia partito dalla dodicesima posizione non ha certo aiutato, perché ha dovuto sorpassare molti piloti. C’erano piloti come Alex Rins e Marc Marquez. Ma avrebbe vinto? Difficile da dire – afferma Ciabatti a Speedweek.com -. In ogni caso avrebbe potuto essere molto vicino a Pecco e Fabio”.

Enea Bastianini (getty images)