Furti di auto, la nuova app per recuperare i veicoli rubati

FordPass è la nuova app che aiuterà contro il furto delle auto. Dal 2022 la tecnologia sarà estesa sulla gamma Ford.

FordPass (media press)

Contro l’emergenza dei furti di auto Ford si sta attrezzando con la tecnologia in rete. La casa costruttrice americana ha annunciato l’introduzione di un servizio per il recupero dei veicoli, un sistema integrato e progettato per aiutare a prevenire o ridurre le conseguenze del furto.

Stiamo parlando della nuova app FordPass, l’Assistenza connessa che in caso di furto invia un avviso allo smartphone del proprietario nel momento in cui viene rilevato un tentativo di furto. Questa app guida l’utenza in tutto il processo di segnalazione dell’accaduto alle forze dell’ordine, un supporto 24 ore su 24, compresa la geolocalizzazione dell’auto. In questo modo aumentano le probabilità di recupero. L’app rintraccerà il numero della polizia locale più vicina basandosi sulla posizione del proprietario che dovrà sporgere denuncia e riceverà un numero identificativo dell’accaduto che dovrà registrare in uno spazio apposito e servirà anche in un secondo momento.

Tecnologia estesa dal 2022

Sempre attraverso FordPass il proprietario dell’auto contatterà il call center dell’Assistenza connessa per fornire tutti i dati del furto. In tal modo dalla centrale potranno disattivare alcune funzioni del veicolo in modo da agevolare il lavoro di recupero delle Forse dell’Ordine.

I dati dei furti auto sono allarmanti. Ogni anno in tutta l’Unione Europea scompaiono oltre 500mila veicoli, la maggior parte dei quali non viene recuperata. L’Assistenza connessa al momento è disponibile solo per la nuova Mustang Mach-E GT ma a breve verrà estesa ad altri veicoli della gamma del brand statunitense. Verrà fornita nel pacchetto di abbonamento Ford Secure1, gratuito per un periodo di prova sui veicoli compatibili. Il servizio è attualmente disponibile in Gran Bretagna ma dal 2022 sarà utilizzabile in tutti gli altri Paesi dell’UE.

FordPass (media press)