Raul Fernandez svela: “Ho sofferto una grande depressione”

Raul Fernandez racconta di aver avuto problemi di depressione nel recente passato. Il pilota KTM Moto2 li ha superati brillantemente però.

Raul Fernandez
Raul Fernandez, pilota del team Red Bull KTM Ajo in Moto2 (Getty Images)

Il Gran Premio delle Americhe 2021 ha visto riaprirsi nettamente la corsa al titolo nel campionato Moto2. Raul Fernandez ha vinto la gara e grazie alla caduta del leader della classifica Remy Gardner si è portato a -9 punti.

Duello tutto interno al team Red Bull KTM Ajo tra due piloti che saranno compagni di squadra anche in MotoGP dal 2022, seppur nel team KTM Tech3. Con tre gran premi ancora da correre, tutto può succedere.

LEGGI ANCHE -> Valentino Rossi inimitabile, Bagnaia: “Ma vorrei ereditare una cosa”

Moto2, Raul Fernandez e il problema della depressione

Raul Fernandez ha concesso un’interessante intervista a DAZN e si è raccontato sotto vari punti di vista. Ha rivelato anche di aver sofferto di depressione in tempi abbastanza recenti: «Nel 2017 e nel 2019 ho smesso di divertirmi. Nel 2019 sono andato in una depressione molto grande, nell’ultima gara a Valencia non sapevo cosa fare della mia vita. Ho passato un brutto momento. Quella Aspar non è una brutta squadra, ma non mi sentivo a mio agio. Mi serviva un cambiamento, loro non lo capivano».

Il pilota spagnolo spiega che il passaggio nel team Red Bull KTM Ajo è stato determinate per il suo rilancio: «Aki Ajo e il suo team mi hanno supportato fino all’ultimo. Abbiamo firmato la domenica dopo la Malesia. Mi ha fatto sentire di nuovo in una famiglia e mi ha fatto divertire di nuovo con le moto».

Per quanto riguarda il passaggio in MotoGP con KTM si dice contento: «Fin da piccolo corro con loro e il prossimo anno realizzerò un sogno salendo in MotoGP. Sono molto emozionato».

Raul Fernandez
Raul Fernandez vincitore della gara Moto2 a Austin (Getty Images)