Moto2, Dalla Porta operato alla spalla sinistra: l’esito dell’intervento

Lorenzo Dalla Porta di buon umore dopo l’operazione alla spalla sinistra, riuscita perfettamente. Adesso deve pensare alla riabilitazione.

Lorenzo Dalla Porta
Lorenzo Dalla Porta, pilota del team Italtrans Racing Moto2 (foto Facebook)

Ha avuto esito positivo l’operazione alla spalla sinistra alla quale si è sottoposto Lorenzo Dalla Porta. L’intervento è avvenuto ieri pomeriggio presso il Policlinico San Donato a Milano.

A operarlo è stato il dottor Massimiliano Caforio, medico specialista in Ortopedia e Traumatologia e parte del team della Clinica Mobile. È stato effettuato un intervento di Latarjet Bristow e Remplissage in anestesia combinata durato quasi due ore. Il pilota Moto2 è già tornato a casa.

La sua spalla è stabile, anche se saranno necessarie 3-4 settimane di tutore. Ma già lunedì Dalla Porta inizierà la fisioterapia passiva per 30-45 giorni, al fine di evitare evidenze cicatriziali. Il rider del team Itraltrans Racing è concentrato al massimo per fare la riabilitazione e tornare più forte di prima.

Il 24enne di Prato ha scritto un messaggio sui social network nella giornata di oggi: “Operazione riuscita nel migliore dei modi. Adesso inizierò il percorso di riabilitazione che mi servirà per arrivare pronto alla prossima stagione. Grazie al dottor Caforio per l’operazione, alla Clinica Mobile e al dottor Zasa per il loro aiuto in questo periodo. Ci tengo anche a ringraziare tutti quelli che si sono preoccupati per la mia spalla e per il calore che ho ricevuto“.

Come già comunicato dal team Italtrans Racing, la stagione del pilota toscano è conclusa in anticipo. Ad Austin c’era Tetsuta Nagashima come sostituto e compagno di squadra di Joe Roberts. Il giapponese sarà in sella alla Kalex della squadra italiana anche nelle prossime gare del campionato mondiale Moto2.

Lorenzo Dalla Porta
Lorenzo Dalla Porta rientra a casa dopo l’intervento alla spalla destra (foto Facebook)