Villeneuve punge Hamilton: “È debole, forse addormentato”

Chi avrà la meglio tra Hamilton e Verstappen alla fine della stagione 2021? Villeneuve pare non avere dubbi su chi sia più forte.

Max Verstappen e Lewis Hamilton (©Getty Images)

In qualunque modo finirà, quello in corso resterà sui libri di storia recente della F1 come uno dei mondiali  più combattuti. Anche se siamo lontani dall’impatto emotivo che ebbe quello del 2016 con la lotta fraticida tra Hamilton e Rosberg, diventata un incubo per la stessa Mercedes che non sapeva più come dirimere le controversie in pista e fuori tra i due contenendenti, il duello tra l’inglese della Stella e Verstappen si sta rivelando comunque animato.

Al di là dei ruota a ruota, finiti in alcuni casi con entrambi insabbiati, la battaglia tra i driver si è trasformata in sfida tra i team e i rispettivi dirigenti, con continui alterchi tra Toto Wolff  e Christian Horner.

Il parere di Villeneuve sul 2021

Ma come si concluderà questo campionato? Ham sarà in grado di fare suo l’ottavo titolo iridato? Secondo Jacques Villeneuve è molto imporbabile.

Max è superiore”, ha detto a Il Corriere della Sera. “Non ha commesso molti errori ed è sempre andato all’attacco. Al contrario, il britannico ha mostrato debolezze così come la sua squadra”.

Il vero problema starebbe nella scarsa abituadine del #44 ad avere una vera concorrenza.

“Dopo Nico ha avuto vita facile”, ha argomentato il canadese. “Probabilmente si era anche un po’ seduto sugli allori,per cui quest’anno si è dovuto svegliare”.

Per il figlio del grande Gilles, dunque, la rivalità con il #33 sarebbe servita al britannico per fargli capire che il percorso per la gloria non può essere sempre un’autostrada. Una novità per lui che, all’improvviso braccato dall’avversario e in preda ai timori di vedersi sfilare la coppa dalle mani, lo ha fatto cadere in più di qualche errore.

“Nessuno dei due riesce a stare nei limiti. Ham, di solito, non sbaglia come ha fatto ad esempio in Inghilterra, ma con Verstappen gli capita di frequente”, ha chiosato suggerendo che il sette volte iridato potrebbe soffrire il confronto con l’olandese.

Mercedes, Red Bull (©Getty Images)

Chiara Rainis