Valentino Rossi talent scout: scopre e lancia due giovani piloti stranieri

Valentino Rossi non si ferma più solo ai talenti italiani: ha individuato due promettenti centauri da oltre confine per la sua VR46

Valentino Rossi ai box nel Gran Premio delle Americhe di MotoGP 2021 ad Austin
Valentino Rossi ai box nel Gran Premio delle Americhe di MotoGP 2021 ad Austin (Foto Petronas)

Valentino Rossi è a caccia di talenti. E, nel farlo, si spinge anche oltre i confini italiani. Se, fino ad oggi, la sua Academy e di conseguenza il suo team VR46 sono stati rigorosamente dedicati a svezzare al motociclismo i giovani più promettenti del nostro panorama nazionale, a partire dalla prossima stagione correranno sotto le insegne del Dottore anche pilotini che hanno passaporti diversi.

Del resto, la struttura di Tavullia si amplierà decisamente, a partire dal prossimo anno, tornando a correre in Moto3 in collaborazione con Avintia, ma soprattutto raddoppiando la sua presenza in Moto2, con una seconda squadra targata Yamaha Mastercamp.

Due nuovi talenti nella scuderia di Valentino Rossi

“Si tratta di un progetto iniziato molto tempo fa con la Yamaha, che già ha corso nel Cev“, spiega il team manager Pablo Nieto ai microfoni del quotidiano sportivo spagnolo As. “Questo progetto continua, ma sbarcando nel Motomondiale nel 2022. Puntiamo ad ottenere buoni risultati in Moto2 che, per chi li otterrà, rappresenteranno un trampolino di lancio per la MotoGP“.

Più team significa più piloti da selezionare, come mette in luce anche lo stesso Nieto: “Stiamo cercando ragazzi da mettere nel box, che sarà anche quello sotto la nostra supervisione”. E il nove volte iridato, nei panni di talent scout, sembra avere già individuato insieme alla Casa dei Diapason due centauri emergenti da lanciare nella classe di mezzo.

Il primo è un thailandese, Keminth Kubo. Il secondo è uno spagnolo, Manuel Gonzales detto Manugas: 19enne madrileno che nel 2019, in classe Supersport 300, è diventato il più giovane campione di sempre nella storia di questo sport (17 anni e 56 giorni). Se ha attirato l’attenzione del numero 46, allora vuol dire che deve avere realmente qualcosa di speciale…

Manuel Gonzales
Manuel Gonzales (Foto Mirco Lazzari gp/Getty Images)

LEGGI ANCHE —> Valentino Rossi fa una promessa: “Non farò come Michael Schumacher”