Dovizioso la prende sul ridere: “Fortuna che mi sono allenato con il cross”

Andrea Dovizioso ha parlato riguardo le condizioni critiche del tracciato di Austin: “È un circuito speciale, ma è chiaro che c’è un problema nel terreno sotto l’asfalto”

Andrea Dovizioso ai box del Gran Premio delle Americhe di MotoGP 2021 ad Austin
Andrea Dovizioso ai box del Gran Premio delle Americhe di MotoGP 2021 ad Austin (Foto Petronas)

Le prove libere del Gran Premio delle Americhe di MotoGP hanno creato una marea di problemi a tutti i piloti, causa le pessime condizioni del tracciato di Austin.

“Tutto l’allenamento fatto con il cross mi sarà utile qui ad Austin”. Andrea Dovizioso scherza riguardo le condizioni della pista. Una situazione critica quella del circuito che presenta degli avvallamenti che rendono disagevole guidare.

LEGGI ANCHE —> Dovizioso, vietato sognare: l’obiettivo per Austin è un altro

Dovizioso: “Il fondo si muove e ha creato molti avvallamenti”

Il pilota italiano continua: “È brutto avere questa pista in queste condizioni. È un circuito speciale, ma è chiaro che c’è un problema nel terreno sotto l’asfalto. Il punto principale non sono le buche, ma il fatto che il fondo si muove e questo ha creato molti avvallamenti. La curva 10 è molto pericolosa, nelle altre puoi imparare dove passare e modificare le traiettorie”.

LEGGI ANCHE —> Clamoroso: i piloti si ribellano, salta la gara di Austin? Il parere di Bagnaia

Per il forlivese un problema in più che si unisce a quello già noto, imparare a conoscere un mezzo come la M1 ancora pieno di punti interrogativi. Dovizioso esprime il suo parere sul fatto che alcuni suoi colleghi abbiano detto che sarebbe meglio non correre con il tracciato messo così male.

Per l’ex ducatista sarebbe un’occasione persa, ma tutto ciò dovrebbe servire da monito per agire in vista delle prossime edizioni del GP: “Sarebbe un peccato non correre qui o non tornare ma ci sono dei problemi di fondo che non possono essere migliorati. C’è un limite ai lavori che possono essere fatti. Non è una questione di soldi, se il terreno al di sotto dell’asfalto si muove, il problema si ripresenterà”.

Andrea Dovizioso in pista sulla Yamaha al Gran Premio delle Americhe di MotoGP 2021 ad Austin
Andrea Dovizioso in pista sulla Yamaha al Gran Premio delle Americhe di MotoGP 2021 ad Austin (Foto Petronas)