Il piacere di Horner: “Bello vedere Wolff innervosito”

Ripartono i botta e risposta tra i boss Mercedes e Red Bull. E Horner non nasconde la soddisfazione nel vedere il rivale in crisi.

Christian Horner e Toto Wolff (©Getty Images)

Se nelle scorse settimane il fuoco sembrava spento, evidentemente c’era ancora della cenere pronta a riaccenderlo. Da inizio 2021 Horner e Wolff non hanno fatto altro che punzecchiarsi lanciandosi accuse a vicenda e tirando in ballo addirittura la regolarità delle rispettive monoposto.

Una tensione, questa, che ha senz’altro fatto parlare la stampa e animato il paddock. così dopo alcuni giorni di tregua il boss Red Bull è tornato a farsi sentire, ammettendo di provare un certo godimento nel vedere l’omologo della Mercedes dannarsi l’anima non vincendo più a mani basse.

“E’ la prima volta che ha dei diretti avversari”, ha dichiarato a Channel 4, puntualizzando sibillino come al suo arrivo a Stoccarda il manager di Vienna abbia trovato la minestra scodellata. “Aveva già team, piloti e motore. Certo ha fatto un ottimo lavoro, ma senza competizione”.

Che stoccata al responsabile dei tedeschi!

Pur nel mutuo rispetto il buon Christian ha poi voluto fare i distinguo, a proposito del diverso approccio tra Milton Keynes e Brackley. “Io sono in prima linea, seduto al muretto con lo stratega e gli ingegneri, Toto è al box con l’addetto stampa”, ha proseguito definendosi divertito dall’attuale stato di panico del rivale, improvvisamente trovatosi a dover gestire il confronto con un’altra scuderia dopo anni di dominio dei propri driver.

Focalizzato e determinato a portarsi a casa la coppa che manca dal 2013 all’equipe fondata da Dietrich Mateschitz, il 47enne ha lanciato il guanto di sfida ai competitor, non solo assicurando che Perez e Verstappen scenderanno in pista  sempre ben equipaggiati, ma sostenendo pure che la W12 non ha nulla da invidiare alla loro RB16B.

“Abbiamo provato di potercela fare, a noi stessi e al mondo dato che ci è già capitato di batterci per il titolo”, ha chiosato il marito di Ginger Spice.

Toto Wolff e Christian Horner (©Getty Images)

Chiara Rainis