Bagnaia “abbraccia” Vinales e punta il dito sulla Moto3: “Facili lì le bagarre”

Durante la conferenza stampa Pecco Bagnaia è tornato sulla morte del povero Vinales. Una ferita ancora aperta per tutta la MotoGP.

Pecco Bagnaia (GettyImages)
Pecco Bagnaia (GettyImages)

La stagione di Bagnaia in queste ultime settimane sta vivendo una vera e propria svolta. Dopo qualche colpo a vuoto infatti sono arrivati due importanti successi, che addirittura lo hanno rilanciato prepotentemente nella corsa al titolo. Al momento Pecco dista 48 punti dalla vetta, non certo pochi.

Il sogno Mondiale resta vivo, ma per farlo suo il giovane rider italiano dovrà disputare un finale di stagione praticamente perfetto. Quartararo in questo 2021 è apparso per larghi tratti imbattibile, chissà però che in questo ultimo scorcio di campionato non mostri qualche incertezza. In fondo Pecco ha dalla sua un vantaggio importante, lui sa cosa vuol dire diventare campione del mondo a differenza di Fabio.

Bagnaia ha le idee chiare: “Non cambierò strategia”

Durante la conferenza stampa il rider della Ducati ha così parlato della propria moto: “Il mio feeling è aumentato molto sulla moto, vengo da due vittorie. La Yamaha sarà veloce, ma la Honda sarà la favorita con Marc Marquez. Vincere? L’anno scorso siamo stati forti in tracciati in cui avevamo avuto problemi, possiamo andare bene su tutti i tracciati quest’anno. Possiamo essere molto competitivi. Non cambierò la mia strategia in queste gare. Abbiamo una moto forte, sono fiducioso”.

LEGGI ANCHE >>> Marc Marquez risponde a Michel Fabrizio: “Ecco cosa ho pensato”

Bagnaia ha poi dedicato la parte finale del proprio intervento al compianto Vinales, cugino di Maverick, recentemente scomparso: “Abbiamo perso tre giovani piloti, per Maverick è stato ancora peggio, ha perso un cugino, penso sia corretta la sua decisione di non girare. È difficile dire altro. Sulla sicurezza si sta facendo il meglio. In una categoria con 40 moto, in cui può esserci una bagarre come in Moto3, possono esserci situazioni complesse”.

Antonio Russo

Pecco Bagnaia ai box a Misano Adriatico
Pecco Bagnaia ai box a Misano Adriatico (Foto Ducati)