Valentino Rossi, fiducia per Austin: “Ma vanno migliorate delle cose”

Valentino Rossi è carico per l’appuntamento MotoGP a Austin, dove nel 2020 non si è corso causa Covid. Il pilota Petronas Yamaha spera di fare bene.

Valentino Rossi
Valentino Rossi, pilota del team Petronas Yamaha MotoGP (Getty Images)

In questo weekend Valentino Rossi affronterà per l’ultima volta il Gran Premio delle Americhe. A Austin non ha mai vinto, ma è comunque salito sul podio per tre volte.

Quella texana non è stata la migliore pista per la Yamaha da quando ha debuttato nel calendario MotoGP. È stata terra di conquista di Marc Marquez con la Honda. Per come sta andando il campionato 2021, è facile prevedere un altro weekend di difficoltà per il nove volte campione del mondo.

LEGGI ANCHE -> “Non potevano andar forte come Valentino Rossi”: Lorenzo svela il perché

MotoGP, Valentino Rossi fiducioso per Austin

Rossi al sito ufficiale del team Petronas Yamaha ha espresso le sue sensazioni in vista del gran premio a Austin: «Mi piace molto la pista e l’ultima volta che abbiamo corso lì è stato un weekend fantastico per me. Sono stato forte sia in qualifica che in gara, finendo poi sul podio. Vedremo cosa succederà quando saremo lì, ma è bello avere questo evento all’estero in questa stagione e non vedo l’ora di tornarci, dopo averlo dovuto saltare lo scorso anno».

Valentino è fiducioso per l’appuntamento in Texas, anche se il team dovrà lavorare sodo per fare dei progressi in alcune aree della M1: «Dobbiamo capire quale sarà il nostro potenziale, ma mi sento positivo e spero di poter migliorare alcune delle cose di cui abbiamo bisogno, in modo da poter fare una buona gara».

Il 42enne pesarese viene da tre gare senza punti, sicuramente ha voglia di riscatto e darà il massimo a Austin. Nel 2021 ha chiuso in top 10 solo due volte e negli Stati Uniti cercherà di aggiungerne una terza.

Valentino Rossi Andrea Dovizioso
Valentino Rossi e Andrea Dovizioso, compagni di squadra nel team Petronas Yamaha MotoGP (foto Petronas)