Andrea Dovizioso sbalordito da Marc Marquez: “Quest’anno è pazzesco”

Andrea Dovizioso apprezza l’immane sforzo che sta compiendo Marc Marquez in sella alla Honda RC-V e spiega i motivi.

Andrea Dovizioso (getty images)

Andrea Dovizioso è ritornato in MotoGP dopo un’assenza di dieci mesi dall’ultima gara con Ducati, Marc Marquez dopo nove mesi in seguito all’infortunio rimediato a Jerez nel luglio 2020. Il forlivese si è ritrovato a cavalcare una moto completamente nuova, lo spagnolo la stessa Honda ma con caratteristiche tecniche differenti e non all’altezza della situazione.

Attualmente Marc sconta ancora i postumi dell’infortunio e delle tre operazioni, Andrea invece è ritornato dopo un anno sabbatico. Con la differenza che, nonostante i tanti problemi il fenomeno di Cervera ha conquistato una vittoria al Sachsenring e un podio ad Aragon, dopo aver a lungo lottato con Pecco Bagnaia fino al rettilineo finale. Un’impresa fisica e mentale che non può lasciare indifferente il neo pilota del team Petronas SRT.

L’ammirazione del Dovi per Marc

Al suo ritorno alle competizioni, Andrea Dovizioso ha lasciato la sua opinione sulla stagione di Marc Márquez al suo ritorno nel Mondiale MotoGP dopo l’infortunio al braccio destro, dal quale continua a recuperare. “Marquez è capace di lottare per la vittoria nonostante sia molto sofferente fisicamente – ha detto a Motorsport.com – . Inoltre, anche la Honda non sta attraversando un buon momento, come si evince dal vedere cosa stanno facendo gli altri piloti del marchio. Quello che Marc sta facendo quest’anno è pazzesco”.

Anche se a fatica racimola buoni risultati, siamo ancora lontani dal rivedere un Marc Marquez ai livelli a cui eravamo abituati. L’intenzione è quella di tornare al suo prestigio nel 2022 e lottare per il Mondiale. Ma su questo neppure i medici possono dare garanzie…

LEGGI ANCHE —> Dovizioso vede un Valentino Rossi “diverso”: ecco come è cambiato

Marc Marquez in pista al Gran Premio di Aragon di MotoGP 2021 ad Alcaniz
Marc Marquez in pista al Gran Premio di Aragon di MotoGP 2021 ad Alcaniz (Foto Honda)