Bulega lascerà la Moto2, ufficiale: sarà in Supersport nel 2022

Bulega saluta, almeno per adesso, il Motomondiale. Dopo le stagioni in Moto3 e Moto2, dal 2022 gareggerà nel Mondiale Supersport con Ducati.

Nicolo Bulega
Nicolò Bulega cerca riscatto dopo anni di delusioni (Getty Images)

Nel Motomondiale non ha raccolto quanto sperava tra Moto3 e Moto2, nel 2022 Nicolò Bulega ripartirà dal Mondiale Supersport. Oggi è stata annunciata la sua firma con Ducati.

Il pilota emiliano correrà per il team Aruba Racing e guiderà una Panigale V2. Sarà un’esperienza completamente diversa da quella vissuta in questi anni, ma potrebbe aiutarlo a rilanciare la sua carriera. È già successo ad Andrea Locatelli, che non stava brillando nel Motomondiale ma che poi in Supersport ha vinto il titolo e si è guadagnato la chiamata in Superbike.

Bulega in queste due stagioni ha corso in Moto2 con il team Gresini Racing, però i risultati sono stati sotto le aspettative. Non avendo probabilmente altre buone offerte per rimanere nella categoria, il pilota classe 1999 ha deciso di dire sì alla Ducati per una nuova avventura nel Mondiale Supersport.

Da capire se ci sarà un compagno di squadra e se eventualmente sarà Oli Bayliss, figlio del leggendario Troy e attualmente impegnato nella Superbike australiana. Se ne parla da tempo di un approdo nel Mondiale e presto dovremmo capire cosa succederà.

Sarà interessante vedere che impatto avrà Bulega nel WorldSSP. Non gli mancheranno gli stimoli e la voglia di riscatto. Ha ottenuto la fiducia di una grande casa come Ducati e dovrà sfruttare al meglio la chance che gli è stata concessa.

Nicolò Bulega
Nicolò Bulega ha firmato col team Aruba Racing Ducati (foto Aruba Racing Ducati)