F1 GP Monza, Gara: risultati e classifica finale

Si è concluso un GP di Monza denso di colpi di scena, terminato con una doppietta inedita. Ferrari combattiva.

Lewis Hamilton (©F1 Twitter)

Con Max Verstappen davanti a Daniel Ricciardo si appresta a partire il GP di Monza. Per Tsunoda neppure lo start dalla pit lane a causa di un problema tecnico accusato in griglia che lo toglie dai giochi da subito. Hamilton al via con le hard.

Semafori spenti! Ottimo slancio di Ricciardo che supera agevolamente Max. Contatto tra Ham e Verstappen. Virtual Safety Car per la collisione tra Giovazzi e Sainz. Antonio perde l’ala anteriore ed è costretto a rientrare al box.
Dopo la sosta l’italiano rientra ultimo.
Al giro 3 Ricciardo comanda su Verstappen e Norris. Bottas che scattava ultimo e 14°.
Al giro 5 ritiro per Gasly. Giornata nera per l’Alpha Tauri.
5″ di penalità per Giovinazzi per la modalità di rientro dopo il crash con Carlos.
Alla tornata 9 scoppia la bagarre tra Perez e Sainz. Il ferrarista prova a resistere, ma deve cedere alla Red Bull.
Al giro 12 duello tra Ham e Norris. La McLaren non molla.
Al giro 15 leggera collisione tra l’Aston Martin di Vettel e l’Alpine di Ocon. Sebastian si lamenta via radio.
Al giro 21 arriva la penalità di 5″ per Ocon per aver spinto fuori Seb.

Errore per Verstappen che va largo.
Alla tornata 23 Ricciardo rientra per montare le hard. L’australiano rientra 7°.
Un giro dopo stop per Verstappen. Problemi al semaforo Perde 11″ e rientra 10°.
Hamilton supera Norris e adesso è al comando della corsa.
Al giro 25 Norris passa alle dure ed è 8°.
Al giro 26 sosta un po’ lunga per Hamilton.

Clamoroso! Mentre Lewis sta rientrando si scontra con Verstappen. Out entrambi.
Safety Car in pista. Doppio pit stop Ferrari. Leclerc è 2° e Sainz è 5°.

L’episodio verrà investigato dopo la gara.
Al giro 29 Ricciardo precede Leclerc e Norris.
Si riparte al giro 31! Ricciardo si mantiene in testa, poi Leclerc, ma arriva Norris e si butta dentro temerario superandolo. Bottas infila Sainz ed è 5°. Testacoda per Schumacher dopo un contatto con Vettel.
Al giro 33 “spallate” tra Leclerc e Bottas.
al giro 35 Norris via radio chiede di avere la posizione da Ricciardo.
5″ di penalità per Perez.
5″ di penalità per la Haas di Mazepin. Intanto Norris insiste per passare al comando della corsa.
Al giro 43 bel duello tra Perez e Bottas per la terza piazza.
Virtual Safety Car a 10 tornate dal termine per l’uscita di Mazepin per problemi tecnici.
A due giri dalla chiusura Stroll sotto investigazione per non aver rallentato sotto bandiere gialle.
Per ora il giro veloce è di Bottas che salirà sul podio, malgrado al momento quarto.

Bandiera a scacchi!! 1’24″812 Daniel Ricciardo si porta a casa vittoria e giro veloce!!! Secondo Lando Norris.Storica doppietta McLaren che mancava da 11 anni. Terza la Mercedes di un ottimo Bottas che scattava ultimo, quindi la Ferrari di Leclerc, la Red Bull di Perez e la Rossa di Sainz.

(©F1 Twitter)