Superbike, Tito Rabat e il team Barni si separano: l’annuncio ufficiale

Il Barni Racing Team ha ufficializzato la separazione consensuale con Tito Rabat, a causa dei deludenti risultati ottenuti in Superbike nel 2021.

Rabat Tito
Esteve ‘Tito’ Rabat divorzia dal Barni Racing Team (Getty Images)

È finita con anticipo l’esperienza di Esteve ‘Tito’ Rabat nel Mondiale Superbike. Approdato nel 2021 nella categoria dopo gli anni passati in MotoGP, le sue aspettative non sono state ripagate dai risultati.

Il connubio con il Barni Racing Team non ha portato né a lui né alla squadra di Marco Barbabò i risultati auspicati. Fin da subito il pilota spagnolo ha faticato ad adattarsi alla Ducati Panigale V4 R. Gli uomini del box hanno fatto di tutto per sostenerlo e aiutarlo ad essere competitivo, però le cose non hanno funzionato ed è arrivato il divorzio. In 24 gare disputate, solo due volte è arrivata la top 10. Troppo poco.

Oggi il Barni Racing Team ha emesso il comunicato ufficiale per annunciare l’addio del rider iberico: «Il Barni Racing Team e Tito Rabat hanno raggiunto un accordo per risolvere consensualmente il contratto che li legava per la stagione 2021 del WorldSBK. Nonostante gli sforzi profusi da entrambe le parti, preso atto dei risultati non in linea con le aspettative, il team e il pilota hanno deciso di interrompere la collaborazione».

La squadra di Marco Barnabò ha fatto sapere di essere già alla ricerca di un nuovo pilota che guidi la Ducati Panigale V4 R a partire dal prossimo round Superbike a Montmelò del 17-19 settembre.

Rabat Tito
Esteve ‘Tito’ Rabat, esperienza deludente nel Mondiale SBK (Getty Images)