Valentino Rossi, l’ultimo desiderio: “Lo vorrei prima di lasciare la MotoGP”

Valentino Rossi svela il suo ultimo desiderio da realizzare, prima di abbandonare definitivamente la MotoGP al termine di questa stagione

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Foto Petronas)

La scelta è stata la più difficile in assoluto da prendere, ma ora Valentino Rossi ne è fermamente convinto. Il dado è tratto, diremmo scomodando una frase storica, e il Dottore non si guarda più indietro. Nessun ripensamento sulla decisione di ritirarsi dalla MotoGP al termine di questa stagione.

“Credo che smettere sia stata la scelta giusta”, ha dichiarato nel corso di una lunga intervista concessa ai microfoni del sito ufficiale della MotoGP. “D’altro canto non sono felice, perché mi sarebbe piaciuto continuare per altri vent’anni, ma è andata così”. La ragione per cui il fenomeno di Tavullia si è rassegnato a dire basta alla sua lunga e impareggiabile carriera è legata al suo rendimento, che in questa stagione in sella alla Petronas non è stato più all’altezza delle sue aspettative”.

“Ho deciso di smettere per via dei risultati, perché ci si diverte quando si vince. Non vale solo per me, ma per tutti. E purtroppo nell’ultimo periodo, per molti motivi diversi, non sono abbastanza veloce da lottare per le prime cinque posizioni, provare a salire sul podio o a vincere i Gran Premi“.

Valentino Rossi ha ancora un obiettivo da conquistare

Ma un ultimo obiettivo da raggiungere, o piuttosto un ultimo sogno da realizzare, prima di salutare tutti all’ultima tappa di questa stagione, Valentino Rossi ce l’ha ancora. Quello di fare finalmente cifra tonda: se non di titoli mondiali (il decimo è ormai ampiamente fuori dalla portata), almeno di podi in classe regina, raggiungendo quota duecento.

“Se potessi esprimere un desiderio prima di Valencia vorrei salire sul podio un’ultima volta”, conclude. “Comunque sarà importante rimanere concentrato e dare tutto nella seconda metà di stagione, provare ad andare più forte e a raccogliere più punti”.

Valentino Rossi
Valentino Rossi (Foto Petronas)

LEGGI ANCHE —> Jorge Lorenzo non vuole imitare Valentino Rossi: “Sono fortunato”