“Per Hamilton e Leclerc i guai sono serissimi”: Terruzzi lancia l’allarme

L’esperto giornalista Giorgio Terruzzi traccia un’analisi tutt’altro che rassicurante della situazione di Lewis Hamilton e Charles Leclerc

Lewis Hamilton e Charles Leclerc
Lewis Hamilton e Charles Leclerc (Foto Maxim Shemetov – Pool/Getty Images)

Un’analisi allarmante. Che i (pochi) tifosi italiani della Mercedes e i (molti) della Ferrari avranno letto sicuramente con un tono ben poco rassicurante.

A maggior ragione perché a firmarla è un grande specialista della Formula 1 come Giorgio Terruzzi, uno dei giornalisti veterani dei motori nel nostro Paese e dunque esperto e autorevole. Anche quando mette in guardia dalla situazione di difficoltà in cui si stanno ritrovando Charles Leclerc e Lewis Hamilton.

Le grosse difficoltà di Leclerc e Hamilton secondo Terruzzi

Terruzzi la definisce “una doppia impotenza”, nel suo ultimo articolo pubblicato sul Corriere della Sera. “Quella della Ferrari è nota, ribadita da un inseguimento firmato Charles Leclerc lungo 72 giri. Quinto in qualifica dietro Pierre Gasly, rosicchiando decimi su decimi, mai abbastanza per invertire l’ordine fissato sabato, dovuto anche a una valutazione aerodinamica errata dello stesso Charles”.

Meno attesa è invece la situazione di crisi tecnica in cui si sta ritrovando la scuderia campione del mondo in carica: “Quella della Mercedes è inedita, almeno nella forma intravista tra i fumogeni di Zandvoort“, prosegue il cronista. “Dove Lewis Hamilton ha raschiato il barile del proprio talento pur di mantenere i contatti con Verstappen, fuori portata per qualità tecnica e umana visto che ha tirato dal primo all’ultimo metro senza sbagliare una linea. Il forcing: irresistibile. Esauriente al punto da dare una piega a questo campionato, al di là del sorpasso in classifica”.

Il problema è che persino il talento di questi due straordinari piloti sembra non bastare più a colmare i limiti delle rispettive monoposto: “Se due fenomeni del gas come Leclerc e Hamilton non ce la fanno a mettere una pezza ai rispettivi guai, significa che i guai sono serissimi. Il tutto alla vigilia del GP d’Italia, gara che alla coppia HamiltonLeclerc piace assai. Ma qui i loro destini si dividono. Lewis dispone di strumenti psicologici, tattici e tecnici in grado di intralciare l’andatura del suo antagonista; Charles dovrà cercare il numero circense per tenere vispa una tifoseria destinata a soffrire. È quasi indispensabile che ci provi dopo questa immersione nell’arancio olandese persino stucchevole per noi, invidiosi come siamo delle feste altrui”.

Il giornalista Giorgio Terruzzi
Il giornalista Giorgio Terruzzi (Foto Monza Circuit)

LEGGI ANCHE —> Il trionfo in casa lancia Verstappen verso il titolo. Mercedes in crisi di nervi