F1 GP Belgio, Qualifiche: tempi e classifica finale

Si è conclusa una sessione di qualifica di Spa caratterizzata dal maltempo e da una lunga interruzione a causa di un incidente.

(Red Bull Twitter)

Con una temperatura di 14 °C e parecchia pioggia in pista, hanno preso il via, con dieci minuti di ritardo le qualifiche del Belgio.

Q1 – Semaforo verde! Tutti in azione con le gomme da bagnato eccetto le Williams che hanno optato già per le intermedie. E proprio Nicholas Latifi finisce sull’erba.
2’11″727 per il compagno di squadra Russell. Dopo vari avvicendamenti l’inglese della Williams si riprende la testa della graduatoria con un 2’02″038 sempre su intermedie.
2’01″058 per la Ferrari di Carlos Sainz, superato da Perez e ricciardo. Poi arriva Verstappen con un 1’59″606. 1’58″776 per la McLaren di Norris.1’58″301 per l’inglese alla bandiera a scacchi.
Lando si conferma dunque al top davanti a Verstappen ed Hamilton. Nona la Rossa di Leclerc e undicesima quella di Sainz. Fuori le due Alfa Romeo, le due Haas e a sorpresa l’Alpha Tauri di Yuki Tsunoda.

Q2
– Si riparte con la minaccia di un nuovo scroscio entro 10′. 1’57″235 per Norris. Alle sue spalle Verstappen e Vettel. A 9′ dalla fine le due Mercedes ancora senza tempo. 1’56″559 per Verstappen. L’olandese finora si è dimostrato il più in forma. A 3′ dal termine ultimo cambio gomme per Mercedes che resta sulle intermedie. Alla bandiera a scacchi Hamilton risale secondo. Ferrari eliminate! Leclerc 11°, 13° Sainz. Fuori anche Alonso.
Norris chiude davanti a Hamilton e Bottas. Ottima ottava posizione di Russell.
Q3 – Con un Leclerc alterato per l’uscita si riparte per la terza e decisiva fase. Dopo pochi minuti è bandiera rossa. Brutto incidente per Norris all’Eau Rouge. McLaren distrutta. Vettel si avvicina all’inglese per sapere le sue condizioni. Appreso che sta bene prosegue verso il box. Bel gesto del tedesco dell’Aston Martin. Il #4 esce dall’auto illeso e soltanto dolorante al braccio.
Dopo una lunga pausa si riprende per completare gli ultimi 8′. 2’01″552 per Ham. A quasi un secondo Verstappen.
2″00″086 per Russell. Impressionante performance del pilota Williams.
Alla bandiera a scacchi Max Verstappen piazza un 1’59″765 e si va a prendere la pole. Prima fila per Russell con la Williams. Soltanto 3° Hamilton.

(©F1 Twitter)