Valentino Rossi, in arrivo il quarto compagno di squadra diverso

La Petronas schiererà il quarto compagno di squadra diverso al fianco di Valentino Rossi in occasione della prossima gara

Valentino Rossi ai box della Petronas al Gran Premio d'Austria di MotoGP 2021 al Red Bull Ring
Valentino Rossi ai box della Petronas al Gran Premio d’Austria di MotoGP 2021 al Red Bull Ring (Foto Joerg Mitter / Red Bull)

Non trova pace lo schieramento dei quattro piloti di casa Yamaha. Tra squadra ufficiale e satellite, gli avvicendamenti a stagione in corso sono stati molti: prima per colpa dell’infortunio occorso a Franco Morbidelli e poi per il caso Vinales.

E proprio Top Gun sembra ormai giunto alla rottura definitiva con il marchio dei Diapason. Nonostante le sue scuse pubbliche ai microfoni delle televisioni, da Iwata non è arrivato il perdono nei confronti del pilota spagnolo. La cui sospensione decisa inizialmente solo per il Gran Premio d’Austria dovrebbe dunque trasformarsi in un licenziamento definitivo fino al termine della stagione.

Giostra dei piloti in casa Yamaha

Questo significa che, a partire dal Gran Premio di Gran Bretagna e per tutta la seconda parte del campionato, sarà il collaudatore Cal Crutchlow a prendere possesso della seconda M1 ufficiale, a fianco di Fabio Quartararo. Lasciando così di nuovo scoperta una delle selle della Petronas, almeno fino al rientro del titolare Morbidelli, previsto non prima di Misano.

Questa rotazione di piloti costringerà dunque il team clienti a trovare un altro supplente temporaneo per il Morbido: vale a dire, il quarto diverso compagno di squadra in un solo anno per Valentino Rossi, dopo lo stesso Frankie e i suoi precedenti rimpiazzi Garrett Gerloff e Cal Crutchlow.

Con Valentino Rossi arrivano Dixon o Binder

Il ballottaggio è attualmente in corso tra due possibili piloti, entrambi in arrivo dalle categorie inferiori, dove difendono già i colori della Petronas. Si parla di Jake Dixon, attualmente in Moto2, oppure addirittura di Darryn Binder, che al momento corre in Moto3.

Il fratello di Brad, pilota della Ktm fresco vincitore al Red Bull Ring, sarebbe infatti uno dei prescelti come titolari per il 2022 e salire su una MotoGP almeno per una gara potrebbe intanto consentirgli di farsi le ossa su un mezzo ben più potente rispetto a quello che guida ad oggi. Per prepararsi, intanto, in questi giorni ha provato una Yamaha R1 da Superbike a Brno.

Valentino Rossi esce dai box sulla Petronas al Gran Premio d'Austria di MotoGP 2021 al Red Bull Ring
Valentino Rossi esce dai box sulla Petronas al Gran Premio d’Austria di MotoGP 2021 al Red Bull Ring (Foto GEPA pictures/ Manfred Binder/ Red Bull)

LEGGI ANCHE —> Valentino Rossi, parte la petizione: “Fategli vincere la sua ultima gara”