Valentino Rossi, parte la petizione: “Fategli vincere la sua ultima gara”

Un tifoso ha preso in parola la battuta di Valentino Rossi. E ha lanciato una petizione per convincere i piloti a farlo vincere ancora

Valentino Rossi saluta il pubblico al termine del Gran Premio d'Austria di MotoGP 2021 al Red Bull Ring
Valentino Rossi saluta il pubblico al termine del Gran Premio d’Austria di MotoGP 2021 al Red Bull Ring (Foto GEPA pictures/ Manfred Binder/ Red Bull)

L’idea, a ben vedere, l’aveva lanciata lui stesso, subito dopo aver visto sfumare all’ultimo giro la possibilità di conquistare il duecentesimo podio della sua lunga e impareggiabile carriera in MotoGP.

“Credo che mi meriterei un podio o una vittoria”, aveva dichiarato al termine del Gran Premio d’Austria. “Firmiamo una petizione, magari mi regalano il 200°. Sai quanti ne ho persi in carriera?”.

La petizione per l’ultima vittoria di Valentino Rossi

Era naturalmente solo una delle famose battute che il Dottore ha sempre regalato a piene mani ai microfoni dei giornalisti e davanti alle telecamere delle televisioni. Eppure, evidentemente, qualcuno dei suoi tifosi deve averlo preso alla lettera. Poche ore dopo, infatti, sul sito Change.org, famoso nel mondo proprio per le campagne legate a temi importanti e umanitari, è comparsa una raccolta di firme davvero particolare: “Onorate la carriera di Valentino Rossi con un giro finale speciale al Gran Premio di Valencia“.

L’auspicio dell’appassionato che ha scritto questa lettera aperta, e dei tanti che l’hanno sottoscritta, è chiaro: “Per onorare l’incredibile carriera di Valentino Rossi, vorremmo vedere tutti i piloti della MotoGP accompagnarlo alla sua ultima vittoria nel GP di Valencia“, si legge. “Ovviamente questo momento magico potrebbe essere possibile solo se nessuno gareggerà per una posizione importante nella classifica mondiale”.

Un bel gesto di amore dei tifosi

L’idea è dunque quella di convincere tutti i rivali a scansarsi e a regalargli il trionfo su un piatto d’argento in occasione della gara conclusiva del campionato: “All’inizio dell’ultimo giro, o se necessario durante il penultimo giro, ogni pilota dovrebbe farsi superare dal Dottore e tutti insieme dovrebbero sfilare fino al traguardo con Valentino in testa. Ciò comporterebbe il raggiungimento del suo 200° podio e la sua 116° vittoria. Sarebbe un bellissimo gesto di gratitudine da parte di tutti i piloti, un esempio per il mondo dello sport e un momento unico per i tifosi”.

L’idea è piaciuta, visto che in pochi giorni, delle mille firme poste come traguardo dall’autore della petizione ne sono già state raggiunte oltre cinquecento, più della metà. Difficile che uno scenario del genere si possa mai realizzare nella realtà. Però si tratta comunque di un altro bel gesto di affetto verso il fenomeno di Tavullia, da parte dei tanti milioni di suoi sostenitori a cui per anni ha regalato gioie ed emozioni. E che ora lo vogliono ripagare così.

Valentino Rossi in pista sulla Yamaha Petronas nel Gran Premio d'Austria di MotoGP 2021 al Red Bull Ring
Valentino Rossi in pista sulla Yamaha Petronas nel Gran Premio d’Austria di MotoGP 2021 al Red Bull Ring (Foto Dorna)

LEGGI ANCHE —> Valentino Rossi, papà Graziano confessa il rimpianto per la sua carriera