Moto2 GP Austria, gara: Raul Fernandez respinge gli assalti di Ogura

Al Red Bull Ring si è concluso un combattutissimo Gran Premio d’Austria di Moto2, che non ha risparmiato colpi di scena

Raul Fernandez
Raul Fernandez (Foto Gold & Goose / Red Bull)

Scatta bene dalla pole position Sam Lowes, mentre nelle retrovie già alla prime curve finiscono per terra Jorge Navarro e Stefano Manzi. Bastano però pochi giri perché in testa Raul Fernandez abbia la meglio sul poleman Lowes, che comincia a scivolare indietro, poi scavalcato anche da Ai Ogura.

Dal fondo del gruppo tenta la rimonta il nostro Marco Bezzecchi: dalla sedicesima posizione sulla griglia di partenza si porta rapidamente a ridosso della top ten, ma poi appare in difficoltà a seguire il passo gara dei migliori: finirà decimo al traguardo. Cadono invece anche Marcel Schrotter e il nostro Lorenzo Dalla Porta, fino a quel momento autore di una buona prestazione, oltre successivamente a Marcos Ramirez e al nostro Yari Montella.

Si accende la lotta per la settima posizione tra Aron Canet e Remy Gardner, che si superano a vicenda e si mandano platealmente a quel paese mostrandosi il dito medio. Sul finale Ogura ci prova a raggiungere Fernandez, ma senza successo: il pilota della Ktm trionfa davanti al comunque ottimo debuttante giapponese e ad Augusto Fernandez. Buon quinto il nostro Celestino Vietti.

L’ordine d’arrivo del Gran Premio d’Austria di Moto2

PosNumPilotaDistacco
1
25
R. Fernandez
37:19.890
2
79
A. Ogura
+0.845
3
37
A. Fernandez
+2.747
4
22
S. Lowes
+4.412
5
13
C. Vietti
+8.782
6
35
S. Chantra
+8.850
7
87
R. Gardner
+13.657
8
44
A. Canet
+16.499
9
12
T. Luthi
+17.108
10
72
M. Bezzecchi
+19.588
Raul Fernandez (Foto Gold & Goose / Red Bull)
Raul Fernandez (Foto Gold & Goose / Red Bull)