Vinales, nuovo attacco alla Yamaha: nel mirino ci sono i capi

Vinales molto deluso per quanto successo nella gara MotoGP in Stiria. Il pilota è stato frenato da un problema tecnico alla sua Yamaha M1.

Maverick Vinales
Maverick Vinales (Getty Images)

Domenica da dimenticare per Maverick Vinales. Dopo aver iniziato bene nella prima partenza della gara MotoGP in Stiria, al restart dopo la bandiera rossa ha avuto un problema tecnico che lo ha costretto a scattare dalla pit lane. Ovviamente questo ha rovinato tutto.

Un vero peccato, perché il pilota spagnolo sembrava in buona forma e e abbastanza sereno mentalmente. Meritava di disputare una corsa senza impedimenti tecnici e, invece, è nuovamente successo qualcosa che non gli ha fatto certamente piacere. Difficile mantenere il morale alto, anche se dovrà presto riprendere concentrazione visto che domenica si corre ancora in Austria.

LEGGI ANCHE -> Joan Mir, complimenti alla Suzuki: una novità ha fatto la differenza

MotoGP Stiria, Vinales deluso dalla gara e da Yamaha

Vinales al termine del GP di Stiria 2021 non ha saputo spiegare cosa sia successo oggi al Red Bull Ring: «La prima volta ero partito bene, lottando con Fabio e Joan. Ma la seconda quando ho azionato la frizione è stata un’altra storia, la moto si spenta. Il weekend fino a prima della bandiera rossa era andato bene, sono andato a tutto gas. Quando la moto funziona bene, io ci sono».

Il pilota spagnolo spiega di non avere alcun problema con i meccanici, bensì con altre figure presenti nel team: «Sto benissimo con i meccanici, un’altra cosa sono i capi. Fanno un ottimo lavoro, dobbiamo continuare a spingere e speriamo di avere la moto che avevamo nella prima gara».

Maverick è tornato a parlare anche del suo addio alla Yamaha: «Sono stato io a dire a loro che non volevo continuare, perché quello che sta succedendo non ha logica. Senza alcuna spiegazione non posso migliorare. Se vado dalla prima alla decima posizione non c’è spiegazione. La loro spiegazione è che non lo sanno. Ho detto che non valeva la pena andare avanti così».

Maverick Vinales
Maverick Vinales (Getty Images)