MotoGP, Vinales come Marc Marquez: l’analisi di Crutchlow

Crutchlow ha grande stima nei confronti di Vinales, anche se non condivide molto il suo addio a Yamaha. Fa anche un paragone con Marquez.

Cal Crutchlow
Cal Crutchlow (Getty Images)

A meno di un anno dal ritiro dalla MotoGP, c’è stato il ritorno di Cal Crutchlow in gara. Una situazione non prevista, ma verificatasi a causa dell’infortunio di Franco Morbidelli.

Il pilota inglese, tester Yamaha, correrà con il team Petronas almeno fino al Gran Premio di Silverstone. Guidando una M1 del 2019 per lui sarà difficile fare buoni risultati e dare indicazioni utili allo sviluppo, però darà il massimo per aiutare la squadra malese.

LEGGI ANCHE -> Raul Fernandez, KTM lo porta in MotoGP: il pilota non è contento

Yamaha MotoGP, Crutchlow commenta il caso Vinales

Crutchlow in questo weekend MotoGP in Austria ha avuto modo di parlare di tanti argomenti. Tra questi anche la situazione particolare di Maverick Vinales, che lascerà Yamaha a fine 2021 con un anno di anticipo rispetto al contratto precedentemente stipulato.

Il pilota inglese è sorpreso per quanto successo, anche rispetta la scelta fatta da Vinales: «Non riesco a capire – ha detto a Crash.netanche se rispetto la sua decisione, perché era quello che voleva e servono le palle per farlo. Nessuno ha fatto lo stesso, tranne Zarco con KTM e me con Ducati. Non era contento della situazione e ha deciso di fare così. Ma non sono d’accordo, perché penso che Yamaha gli abbia dato tutto quello che poteva in questi anni».

Crutchlow ritiene che non ci sia un problema di moto o di squadra: «Il problema, come sappiamo, è più quello che sta succedendo a Maverick. Non credo che il problema siano la moto, la casa costruttrice o il team».

Il collaudatore Yamaha MotoGP ritiene Vinales un pilota di altissimo livello, addirittura lo accosta a Marc Marquez: «Se guardo Maverick direi che in termini di velocità e talento, insieme a Marc Marquez, direi che non c’è nessuno più veloce nel campionato. Potrebbe vincere un Mondiale a occhi chiusi se mettesse tutto assieme. Mi piace lavorare con lui, è un bravo ragazzo. Spero che finisca bene la stagione con Yamaha».

Maverick Vinales
Maverick Vinales (Getty Images)