MotoGP Stiria, Warm-up: tempi e classifica finale

La domenica del GP di Styria si apre all’insegna della pioggia. Ecco i tempi e classifica del warm-up della classe regina.

Box Suzuki in Styria

Domenica di warm-up al Red Bull Ring e come da previsioni meteo non è clemente. Si comincia con asfalto bagnato e per la gara del pomeriggio le previsioni non annunciano miglioramenti, quindi la sessione sarà importante per studiare il miglior setting delle moto. In casa Ducati si guarda ai dati di Jorge Martin che nelle qualifiche ha ottenuto la pole, soprattutto al suo modo di lasciare i freni nel terzo settore. “Pecco è molto intelligente e capisce cosa deve fare per migliorare, è una dote top del suo talento. Tutti hanno qualcosa da insegnare agli altri”, spiega il team manager Davide Tardozzi a Sky Sport MotoGP. “Anche Valentino Rossi ha dovuto cambiare stile di guida dopo che ha lasciato Ducati per ritornare in Aprilia”.

Si lavora anche sul flag to flag ai box, si prendono in considerazione tutte le ipotesi per non farsi trovare impreparati in vista del round di oggi. La scelta della doppia gomma media dovrebbe essere quella preferita in caso di pioggia, ma nei minuti finali la pista va asciugandosi e i tempi iniziano subito ad abbassarsi. A siglare il miglior crono è la Honda di Marc Marquez in 1’31″4 davanti alla Ducati di Jack Miller e alla Yamaha di Maverick Vinales. 13° Valentino Rossi, 19° e 20° i due alfieri Suzuki Joan Mir e Alex Rins.

POS#RIDERGAP
1
93
M. MARQUEZ
1:31.403
2
43
J. MILLER
+0.048
3
12
M. VIÑALES
+0.259
4
27
I. LECUONA
+0.292
5
63
F. BAGNAIA
+0.489
6
5
J. ZARCO
+1.111
7
89
J. MARTIN
+1.115
8
73
A. MARQUEZ
+1.225
9
41
A. ESPARGARO
+1.244
10
88
M. OLIVEIRA
+1.274