Miguel Oliveira, come cambia la vita da pilota sposato

Miguel Oliveira in Austria da una settimana dopo aver sposato Andreia. Per il pilota KTM cambia l’approccio alle gare.

Miguel Oliveira (foto Instagram)

Due podi e una vittoria per Miguel Oliveira nella prima parte di campionato. Arriva al Gran Premio di casa austriaco con nuove motivazioni, consapevole di essere il pilota di riferimento per KTM. Ma approda in Stiria anche con una grande novità in ambito familiare: durante la pausa estiva è convolato a nozze con la sua fidanzata di lunga data Andreia, dopo di che gli sposi sono andati direttamente in Austria. “Sì, mi sono trovato benissimo e ho fatto un passo importante nella mia vita privata. Lo avevamo pianificato da molto tempo ed ora è stato molto bello sentirsi più completo come uomo e poter mettere su famiglia”.

Cambia la mentalità di approccio alle gare per il pilota portoghese che correrà la sua prima gara da uomo sposato. “Penso che ora mi dia prospettive diverse su come uso la mia vita, sulla mia motivazione, sulla mia spinta per ottenere buoni risultati. Questo è qualcosa che è arrivato inaspettatamente per entrambi, nella nostra vita professionale”.

Ha preso casa a Vienna, si è intrattenuto con gli uomini di Mattighofen, ha raccolto nuovi stimoli per affrontare la seconda parte di stagione MotoGP. Tre vittorie nell’ultimo biennio rappresentano un trampolino di lancio di grande rispetto per Miguel Oliveira. “Ripensando all’anno precedente, ho già trovato alcune cose che vorrei migliorare. Questo è positivo, perché significa che possiamo lavorare su qualcosa, anche se l’anno scorso abbiamo vinto… Sicuramente abbiamo molto lavoro davanti a noi perché anche i nostri avversari saranno più forti. Tutti cercheranno di iniziare forte la seconda parte della stagione. Dovremo trovare il nostro posto, speriamo in alto”.

Miguel Oliveira (getty images)