Superbike, in BMW presto un rinnovo di contratto importante

Bongers, direttore motorsport di BMW, anticipa che tra non molto dovrebbe arrivare un prolungamento contrattuale importante nel Mondiale SBK.

van der mark sykes Muir Bongers
Michael van der Mark e Tom Sykes con Marc Bongers e Shaun Muir (foto BMW)

Nel Mondiale Superbike ci sono molti contratti in scadenza e tra questi anche quello tra BMW e Shaun Muir Racing. Il team inglese è il partner scelto dalla casa di Monaco di Baviera per correre nel campionato delle derivate di serie e tale partnership è destinata a proseguire.

Marc Bongers, direttore motorsport di BMW, in un’intervista a Speedweek ha spiegato la situazione: «Abbiamo già preso la decisione di continuare insieme. La collaborazione è ottima e ne siamo felici. Per avere successo serve costanza, come dimostrano altre squadre del paddock. I risultati stanno arrivando e non c’è motivo per non continuare».

BMW SBK, rinnovano anche Sykes e van der Mark?

A Bongers è stato chiesto se verrà confermata anche per il 2022 l’attuale line-up piloti con Tom Sykes e Michael van der Mark: «Naturalmente – spiega – i piloti vogliono vedere come vanno le cose, anche in termini di trattative. Abbiamo degli obiettivi e siamo contenti di come sta andando al momento. Siamo felici di avere una squadra che esprime la speciale mentalità BMW».

Una volta rinnovato il contratto con la Shaun Muir Racing, è probabile che avvengano anche le conferme di Sykes e van der Mark. Salvo colpi di scena, in BMW non dovrebbero fare cambiamenti per la prossima stagione.

In questo Mondiale SBK 2021 sono 206 i punti ottenuti dal team. 104 quelli conquistati da Michael e 102 quelli di Tom. Punteggi vicini per i due rider, il cui livello di competitività è stato simile finora. Il weekend migliore è stato senza dubbio quello di Donington, dove BMW è salita sul podio con entrambi. Ad Assen non c’è stato il bis, ma Van der Mark ha fatto quarto in Gara 1 e sesto in Gara 2. La M 1000 RR è una moto che non ha espresso ancora il suo completo potenziale, la squadra confida di progredire nei prossimi round del calendario.

Shaun Muir
Shaun Muir (foto WorldSBK)