Garrett Gerloff rinuncia al grande sogno della MotoGP

Garrett Gerloff rinuncia al sogno della MotoGP. Il pilota della Yamaha Superbike ha ufficializzato la sua decisione.

Garrett Gerloff (foto Instagram)

Garrett Gerloff rinnova il contratto con Yamaha Motor Europe per un altro anno, fino alla fine del 2022, quindi continuerà la sua avventura in Superbike. Il pilota texano sembrava accreditarsi come candidato al team Petronas per il prossimo anno in classe regina, invece ha scelto di continuare l’avventura nelle derivate di serie.

In questa stagione Gerloff ha già conquistato due podi e ha raggiunto una costanza che gli ha permesso di piazzarsi sesto nella classifica generale con 93 punti, affermandosi anche come miglior pilota privato del momento. Ha anche partecipato al GP di Assen come sostituto di Franco Morbidelli con buone sensazioni, ma al momento la MotoGP non rientra nei suoi obiettivi.

“Sono entusiasta di aver firmato questo contratto con la Yamaha per continuare con loro l’anno prossimo”, ha detto l’alfiere Yamaha dopo che il suo rinnovo è stato ufficializzato. “Mi sono divertito molto in Europa nell’ultimo anno e mezzo e sono molto contento dei progressi che ho visto in me stesso, nel team GRT Yamaha WorldSBK e con la Yamaha R1. Abbiamo già fatto passi importanti in questo stagione, che ci hanno permesso di lottare costantemente per il podio, ma so che c’è ancora molto da fare. Siamo stati molto vicini a quella prima vittoria – ha sottolineato Garrett Gerloff -, non ci siamo riusciti a Donington Park, ma con il supporto della Yamaha e del team sono sicuro che possiamo farcela prima della fine della stagione”.

Anche il Racing Director di Yamaha Motor Europe Andrea Dosoli accoglie con entusiasmo il rinnovo del contratto del pilota americano: “Ricordo ancora Magny-Cours nel 2019, quando Garrett venne a trovarci e dove iniziò il nostro viaggio insieme. Da allora, ha impressionato ogni membro della famiglia Yamaha con la sua motivazione e il suo impegno. Ha ottenuto risultati fantastici, ha dimostrato grande velocità e capacità di adattarsi rapidamente ai nuovi circuiti. Lo ha confermato a Donington Park, dove è stato il più veloce nel suo primo giorno e ha ottenuto un impressionante podio domenica. Siamo molto felici di poter estendere questa collaborazione per un’altra stagione”.

Garrett Gerloff (foto Instagram)