Hamilton-Verstappen, è guerra: “Io non alzo il piede come gli altri”

Lewis Hamilton non ci sta e mette in chiaro come si comporterà anche in futuro con Max Verstappen in caso di duello.

Lewis Hamilton e Max Verstappen (GettyImages)
Lewis Hamilton e Max Verstappen (GettyImages)

Tra Lewis Hamilton e Max Verstappen è sempre più guerra dopo quanto accaduto durante il Gran Premio di Gran Bretagna. Durante il primo giro i due si sono superati più volte e il pilota olandese ha provato a resistere in tutti i modi. Alla fine però si sono toccati e il driver della Red Bull ha avuto la peggio andando a muro.

Alla fine il britannico è stato penalizzato per la propria manovra, ma questo non ha sopito minimamente le frizioni tra la Red Bull e la Mercedes. Sono volate infatti accuse pesanti dopo la gara sull’onda lunga di quanto accaduto già durante tutto il weekend.

Hamilton risponde a tono a Verstappen

A margine della gara, come riportato dai colleghi di Sky Sport, Lewis Hamilton ha così commentato l’episodio avvenuto in gara con Verstappen: “Mi posso godere questa vittoria assolutamente. Ho incassato la penalità. Dalle immagini e da quello che ho provato all’interno dell’abitacolo spero che abbiano descritto i media l’incidente nel modo giusto”.

LEGGI ANCHE >>> Hamilton vs Verstappen, l’incidente scatena una guerra molto pericolosa

Il britannico ha poi proseguito: “Le regole dicono che quando la tua ala anteriore è all’altezza della gomma posteriore la curva è sua, quando invece sei affiancato la curva diventa mia ed io ero affiancato. Max non voleva che io lo sorpassassi ed ecco cosa è successo. Non c’è alcuna ostilità, ma deve sapere che anche se tutti alzano il piede con Max, io non sono come gli altri e lo deve sapere”. Insomma l’aria è sempre più rovente tra i due. Chissà cosa accadrà nella prossima gara fissata per il 1° agosto in Ungheria.

Antonio Russo

L'incidente tra Lewis Hamilton e Max Verstappen al Gran Premio di Gran Bretagna di F1 2021 a Silverstone (Foto Twitter/F1)
L’incidente tra Lewis Hamilton e Max Verstappen al Gran Premio di Gran Bretagna di F1 2021 a Silverstone (Foto Twitter/F1)