MotoGP, Jorge Martin: “Quando sarò al 100% farò grandi cose”

Jorge Martin sfrutta la pausa estiva per rimettersi in forma dopo il lungo stop per infortunio. Il pilota Pramac pronto a dimostrare la stoffa del campione.

Jorge Martin (getty images)

Jorge Martin e il marchio di occhiali da sole Hawkers lanciano la prima collezione in edizione limitata dedicata al pilota della MotoGP. Il pilota spagnolo del team Pramac Racing ha iniziato il campionato in top class con un podio in Qatar, poi un infortunio lo ha costretto ad un lungo stop, facendogli saltare quattro Gran Premi. La pausa estiva arriva a pennello, permettendogli di recuperare la condizione fisica prima di intraprendere la seconda parte del Mondiale. “Ancora non sono al 100%”, dice il madrileno, “mi accorgo che mi manca un po’ in termini di forza e stiamo lavorando sodo per cercare di recuperare ed essere nelle stesse condizioni di inizio stagione appena possibile”.

Lo stop per infortunio

Nella sua prima annata da rookie Jorge Martin ha perso diverse occasioni per imparare e questo gli ha sottratto tempo prezioso per compiere un ulteriore step. Ha assaporato la gioia del podio in Qatar, poco dopo la caduta e il triplice intervento chirurgico. Sicuramente uno dei momenti più difficile della sua carriera. “Non ho pensato di lasciare, ma è vero che tante cose ti passano per la testa ed è molto difficile non arrivare a pensarci. È in quel momento in cui si mostra quanto sei forte, quando sai come superare te stesso e continuare con lo stesso desiderio. Penso di aver fatto un ottimo inizio di stagione, ma l’infortunio è stato un grosso colpo, mi ha tolto tempo per imparare sulla moto e, soprattutto, esperienza, che è la cosa più importante. Penso però che bisogna saper affrontare gli errori e in questo momento penso solo a continuare a migliorare, come se partissi da zero”.

La promessa del madrileno

Si ritornerà in pista il 6 agosto al Red Bull Ring in Austria, Fabio Quartararo arriverà da leader del Mondiale, ma sarà territorio favorevole alle Ducati, almeno sulla carta. “Sarà difficile per chiunque batterlo. “Tutto può succedere perché mancano molte gare, ma lui è il chiaro e l’unico favorito”, ha proseguito Jorge Martin. L’obiettivo in questo momento è “migliorare e migliorare… ho un potenziale molto alto e quando avrò recuperato al 100% potrò fare grandi gare”.

Jorge Martin (getty images)