Addio a Raffaella Carrà: quel filo che la legava a Niki Lauda (VIDEO)

Anche il mondo della Formula 1 piange Raffaella Carrà, che negli anni ’70 fu legata al campione della Ferrari Niki Lauda

Raffaella Carrà e Niki Lauda
Raffaella Carrà e Niki Lauda (Foto Getty Images)

Se n’è andata nel pomeriggio di oggi, lunedì 5 luglio, alle 16:20, Raffaella Carrà. La cantante, soubrette, attrice e conduttrice televisiva lottava da tempo con una brutta malattia, che l’ha portata a spegnersi oggi, all’età di 78 anni.

Nota per i suoi successi televisivi come “Milleluci” e “Carramba che sorpresa” e per i brani musicali come “Tuca Tuca”, “Ma che musica maestro”, “Fiesta”, “A far l’amore comincia tu”, aveva raggiunto il successo non solo in Italia ma anche nel mondo spagnolo e latino.

Gli spot di Raffaella Carrà con Niki Lauda

La Carrà è però legata ad un filo anche al mondo dei motori, e in particolare alla Ferrari. Si tratta di un vecchio spot televisivo di cui fu protagonista sull’intramontabile Carosello insieme a Niki Lauda, allora portacolori della Rossa di Maranello con la quale vinse due campionati del mondo negli anni ’70.

I due furono infatti testimonial, insieme ad Enzo Paolo Turchi e a Clay Regazzoni, di due serie di noti spot della compagnia petrolifera Agip tra il 1971 e il 1975, per la regia di Moraldo Rossi, che pubblicizzavano la benzina, l’olio e le stazioni di servizio, ma anche gli yogurt della Parmalat, storico sponsor dell’austriaco.

In uno dei video la showgirl finge di incontrare per caso il pilota di Formula 1, che poi si produce in una esibizione canora, con esiti piuttosto divertenti. Una piccola pagina di storia della televisione ma anche dell’automobilismo, che dimostra come già all’epoca i fuoriclasse del volante fossero personaggi popolari e mediatici. E che lega per sempre l’immagine sfavillante di Raffaella Carrà al mondo delle quattro ruote, che dunque la piange oggi insieme a quello dello spettacolo.

LEGGI ANCHE —> Due anni senza Niki Lauda. E quel ricordo speciale a Montecarlo nel 2019